Come costruire un recinto per conigli in casa

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Piccoli animali
Come costruire un recinto per conigli in casa

È importante avere un recinto in casa, nel quale il tuo coniglio possa rimanere in tutta sicurezza quando sei al lavoro o di notte o perché abbia un'area in cui poter giocare senza arrecare danni. In questo articolo troverai alcuni esempi di recinti casalinghi, consigli sul luogo migliore in cui collocarli e come realizzarli.

A volte è necessario tenere il proprio coniglio in un luogo sicuro e nel quale non possa arrecare danni alla casa quando sei al lavoro, stai dormendo o semplicemente non vuoi il tuo coniglietto fra i piedi. Una soluzione molto semplice al problema è l’acquisto di una gabbia per conigli in un negozio per animali, tuttavia molti proprietari preferiscono dare al proprio coniglio un pò di più spazio.

Molti creano dei recinti con un'area sufficiente perché i conigli possano stiracchiarsi e saltellare. Alcuni includono anche una lettiera, un contenitore per il fieno e alcuni giocattoli per rendere l'ambiente più piacevole e fare in modo che non si annoino quando sono da soli.

Costruire un recinto è molto semplice, anche senza possedere particolari abilità di bricolage e tutti gli elementi possono essere acquistati a buon mercato nei negozi per animali o trovati in giro per casa. Una delle cose principali da tenere in considerazione è la scelta del materiale con cui costruire la recinzione. Le soluzioni più comuni includono la rete metallica delle gabbie per animali o il riutilizzo delle strutture in fil di ferro degli scaffali che potete trovare sia in casa che negli uffici.

Poi è importante anche la scelta del materiale da mettere sul fondo, che deve essere resistente, facile da pulire e sicuro, nel caso i conigli lo mastichino. Anche il luogo della casa in cui viene installato il recinto è importante e, infine, il suo allestimento con lettiera, un'"area ristoro” e tanti giocattoli per far divertire il tuo coniglietto.

Se vuoi costruire un bel recinto o rinnovare quello che hai già, dà un'occhiata qui sotto e vedrai che con un po' di sforzo e poco denaro riuscirai a rendere felice il tuo coniglietto e stare tranquillo quando sei lontano.

Come costruire un recinto a partire da una gabbia

Il modo più semplice per costruire un recinto è quello di utilizzare le parti di una o più gabbie per creare una recinzione. Fai attenzione al modo in cui unisci le diverse parti perché i ganci che di solito vengono forniti assieme alle gabbie sono di plastica e possono venire facilmente masticati da un coniglietto intraprendente. Quindi, è sempre meglio utilizzare qualcosa di più resistente come delle fascette o del filo metallico.

Tieni a mente che i conigli hanno la tendenza a saltellare in giro, quindi, in un primo momento, tieni d'occhio il tuo coniglio per verificare se è in grado di fuggire. In tal caso potrebbe essere necessario alzare la recinzione ai lati o creare una copertura.

In alternativa, se vuoi che il tuo coniglio sia totalmente al sicuro, puoi costruire il recinto attorno ad una gabbia più sicura, come una conigliera o una gabbia per cani, che può essere facilmente fissata alla recinzione e collegata al resto del perimetro.

Come costruire un recinto a partire da scaffali a cubo

conigli e un recinto

Un'alternativa un po’ più complicata ma anche più solida è quella di costruire un recinto su misura fissando insieme degli scaffali a cubo. Si tratta di griglie di filo metallico di circa 30 cm di altezza, progettate originariamente per l'archiviazione in ufficio, ma con un pacco di fascette, un po di fantasia e manodopera possono essere utilizzate per creare un recinto con più piani e aree.

Il vantaggio è che può essere adattato a qualsiasi zona della casa, esteso o riorganizzato e costruito in altezza su più livelli. Puoi anche costruire un tetto per impedire la fuga. Lo svantaggio principale di questo tipo di sistema è che può essere un po' complicato costruirlo e raggiungere lo spazio interno, il che rende difficile la pulizia e acciuffare il coniglio se devi portarlo dal veterinario.

Quale materiale utilizzare per il fondo

La recinzione per i coniglietti può sporcarsi parecchio, quindi è meglio coprire il pavimento per evitare danni permanenti. È consigliabile coprire i pavimenti duri per creare un effetto isolante e i pavimenti scivolosi perché non sono adatti alle zampe dei conigli e possono creare loro disagio se hanno le unghie lunghe. Anche i pavimenti ricoperti da moquette possono essere poco adatti alle zampe di un coniglio, se vi passano tutta la giornata, e risultano anche difficili da pulire.

La scelta del materiale può essere difficile e ci sono una serie di opzioni disponibili che si adattano meglio ai conigli. Una delle opzioni è un tappeto delle dimensioni dello spazio recintato, fatto di materiali naturali. Evita materiali sintetici e parti in gomma nel caso in cui il coniglio le masticasse.

Un'opzione più economica è quella di utilizzare un pezzo di moquette, visto che i negozi dedicati spesso hanno dei ritagli avanzati a prezzo scontato. Anche in questo caso assicurati che siano di pura lana e non abbiano il fondo di plastica. I negozi di bricolage dispongono anche di moquette per esterni a buon mercato, che resiste molto più a lungo all'usura e può essere tagliata su misura per evitare gli sprechi.

Un'altra soluzione interessante è quella di acquistare dei tappetini puzzle per bambini, visto che sono resistenti e facili da pulire. Tieni comunque d'occhio i conigli perché, se mangiati, questi tappetini possono risultare dannosi.

Se il coniglio ha l'abitudine di masticare il materiale del fondo, dovresti cercare di farlo smettere, soprattutto se si tratta di un materiale sintetico, perché potrebbe causare dei problemi di digestione. Il modo migliore per farlo è quello di fornire delle alternative che il coniglietto possa masticare in tutta sicurezza. Una buona idea può essere quella di coprire un'area del pavimento con delle stuoie d'erba perché sono relativamente economiche e fatte apposta per i conigli.

Dove collocare il recinto

È necessario trovare un posto tranquillo e sicuro per il recinto. Ricorda che i conigli non amano i rumori forti e si spaventano facilmente, quindi evita spazi caotici come il ripostiglio, con elettrodomestici rumorosi, oppure la cucina o la dispensa dove il rumore delle pentole e gli odori possono infastidirli. Anche la stanza dei giochi dei bambini non è adatta e se il recinto è in salotto, assicurati che non sia vicino ad altoparlanti o TV perché i rumori forti possono disturbare i conigli.

Assicurati che la temperatura nella stanza sia uniforme e non sia troppo calda d'estate e troppo fredda in inverno. Il luogo migliore è l'angolo di una stanza riscaldata e ventilata, nella quale non ci sia troppa confusione e che non sia esposta direttamente al sole, così che il coniglio possa sentirsi al sicuro e rilassarsi.

Dimensioni del recinto

Non c'è un limite massimo da rispettare, più grande è, meglio è. Quindi, tutto dipende dallo spazio disponibile in casa, dal costo del recinto e del fondo, così come dalla fatica necessaria per pulirlo, sicuramente maggiore per i recinti più grandi, visto che ai conigli piace creare disordine.

Presta, però, attenzione allo spazio minimo richiesto, sul sito web RWAF ci sono tanti buoni consigli al riguardo. Considera che lo spazio minimo deve essere abbastanza grande perché il coniglio possa seguire i propri istinti naturali come saltellare, deve potersi allungare e alzarsi sulle zampe. Inoltre, c'è bisogno di spazio extra per una lettiera, una ciotola o una mangiatoia per il fieno, alcuni giocattoli e un nascondiglio. Ricorda che i conigli possono essere piuttosto veloci quando saltellano in giro, quindi dai loro abbastanza spazio perché non vadano a sbattere.

Nel recinto - "Area ristoro"

Un coniglio ha bisogno di mangiare diverse tipologie di cibo. È importante dargli molto fieno, messo in una mangiatoia situata sopra la lettiera, per abituare il coniglio ad utilizzarla. Puoi usare anche una ciotola per la frutta, la verdura o il mangime in pellet. C'è bisogno anche di una ciotola per l'acqua o di una bottiglia posizionate nell'"area ristoro”.

Nel recinto - Lettiera

In un recinto, la lettiera è necessaria e deve essere collocata in un angolo facilmente raggiungibile per facilitare le operazioni di pulizia. Se il coniglio è stato trasferito da poco nel recinto o sta imparando ad utilizzare la lettiera, allora potrebbe essere necessaria una lettiera più grande fino a quando non si abitua. Quando il coniglio si abitua allo spazio e alla lettiera, allora puoi comprarne una angolare e risparmiare spazio.

Nel recinto - Giocattoli

Se non sei a casa per lunghi periodi, devi lasciare al tuo coniglio tante cose da fare, fra cui dei giocattoli che sia sicuro lanciare, esplorare e masticare perché i coniglietti siano sempre stimolati. Ogni coniglio ha le proprie abitudini e i propri giocattoli preferiti e, osservandoli, capirai cosa acquistare e cosa evitare. Tieni a disposizione una varietà di giocattoli e mettili nel recinto a rotazione per fare in modo che i conigli non si annoino.

Nel recinto -- Piattaforme e rampe

Per rendere l'ambiente stimolante e adatto all'esercizio fisico, puoi posizionare alcune piattaforme o scatole sulle quali i conigli possano saltare e rampe sulle quali possano correre. Puoi farle da solo o prenderle in un negozio per animali, ma ricorda che occuperanno ulteriore spazio nel recinto, quindi assicurati che ci sia spazio sufficiente per correre.

Nel recinto - Nascondigli

Ad alcuni conigli piace avere dei nascondigli che li facciano sentire al sicuro e diano loro un posto dove riposare. Ci sono diverse cose che puoi utilizzare, fra cui tende per animali, scatole di cartone o tubi.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 3 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty