9 Ottimi cibi per la dieta BARF

Scritto da nella categoria Cani
9 Ottimi cibi per la dieta BARF

Iniziare una dieta BARF è un grande passo per chiunque possiede un cane. Perdiamo molto tempo a considerare i pro e i contro del dare del cibo crudo ai nostri cani e ci chiediamo continuamente se davvero conviene farlo o no.

Ma, ovviamente, c’è molto di più da considerare.

Se decidiamo di dare del cibo crudo ai nostri cani per mantenerli in salute, dobbiamo essere in grado di ottenere facilmente una vasta gamma di cibi naturali di buona qualità. Altrimenti diventa un’impresa.

Da dove vengono? In questo articolo vedremo quali sono i 9 cibi BARF più facilmente reperibili, da inserire nella dieta del nostro cane.

Molti di questi articoli possono essere acquistati in un qualsiasi supermarket. Altri, invece, sono disponibili da acquistare da rivenditori di cibi BARF per cani che solitamente consegnano su base mensile.

Avrete bisogno di molto spazio nel freezer, così da poterli conservare.

1. Uova

Quasi tutti abbiamo una scatola di uova nel frigo. Le uova sono un’ottima fonte di nutrienti per i cani.

Inizialmente dovrai aprire l’uovo, e anche “strapazzarlo” un po’ con la forchetta. Una volta che il cane si abitua all’uovo, ci penserà lui. Alcuni cani mangiano persino il guscio!

2. Ali di pollo

Tanti supermercati vendono il “pacco famiglia” di ali di pollo.

Questo cibo è ottimo per i cuccioli e per i cani di piccola taglia. Hanno parecchio grasso e pelle, ma anche l’osso di cui il tuo cane ha bisogno per tenere i denti puliti e in salute.

3. Pesce

Il pesce è una preziosissima fonte di nutrienti. Specialmente se il tuo cane lo mangia intero, quindi con tutti gli occhi, le branchie, il cervello, ecc.

Tra i pesci che vanno bene per il tuo cane troviamo lo sgombro, le sardine, lo spratto e altri pesci piccoli.

Puoi staccare le pinne se preferisci, ma i cani sembra che sappiano già come fare a mangiare un pesce intero senza problemi!

Puoi dare al cane anche un pesce più grande, tipo il merluzzo, ma tieni presente che le ossa nella testa dei pesci più grandi potrebbero indurre alcuni cani al vomito.

Se quindi decidi di dare un pesce più grande al cane, è consigliato rimuovere la coda e la testa per evitare problemi indesiderati.

4. Zampetti di maiale

Alcuni macellai vendono gli zampetti di maiale, ma probabilmente dovrai ordinarli in anticipo. Altrimenti puoi acquistarli da rivenditori di carne cruda per cani.

Ai cani piace molto masticare gli zampetti, e sono anche ricchi di nutrienti. Il tuo cane lo mangerà tutto, inclusi quindi lo zoccolo, l’osso, la pelle e tutta la carne attaccata.

5. Costolette di manzo o d'agnello

I cani vanno pazzi per le costolette. Sono tra le poche ossa che puoi dare al cane, che provengono da grandi erbivori come i bovini.

Le ossa più grandi, però, è meglio non darle al cane perché sono dure per i denti. Ma le ossa delle costole sono più flessibili e possono essere consumate più facilmente dalla maggior parte dei cani.

6. Trippa verde

La trippa è lo stomaco degli animali erbivori come ad esempio le mucche o le pecore. La trippa era un piatto molto popolare settanta/ottant’anni fa, ma è andata fuori moda ormai.

La trippa che i nostri antenati si mangiavano era detta “bianca” o “lavata”, perché tutti i contenuti dello stomaco venivano rimossi.

La trippa verde, invece, non viene lavata ed è di colore verde dati i contenuti dello stomaco dell’animale.

Ciò rende la trippa verde incredibilmente puzzolente, ma anche ricchissima di nutrienti.

7. Coniglio

Un’intera carcassa di coniglio è la fonte ideale di carne e ossa per un cane.

Alcuni macellai ancora vendono il coniglio, anche se ormai la maggior parte viene allevata in un recinto.

Se vivi in campagna, potresti riuscire a procurarti un coniglio selvatico, che è una pietanza quasi perfetta per un cane.

A parte le interiora (che potrebbero contenere il verme solitario, quindi attenti) ogni parte di questo piccolo animale è commestibile, dalla testa alla coda - zampe incluse. Il cane può mangiare il coniglio sia scuoiato, che con la “giacca”.

8. Schiena di pollo

In quanto a dimensioni è simile al coniglio, ed è un pezzo di carne che i macellai buttano via dopo averla separata dal petto e dalle cosce.

Sono economiche e facili da trovare, ma se le dai al cane regolarmente, aggiungi anche un po’ di carne perché la schiena tende ad essere molto ricca di ossa.

9. Cuore e polmoni

Un’altra parte dell’animale che la gente non mangia più, ma che i cani divorano con piacere.

Non hanno ossa, perciò ricorda che nel pasto dovranno essere accompagnati da qualcosa con ossa, o comunque alternati nel corso della settimana.

Suggerimenti:

Questa non è una guida a come nutrire il cane, quella verrà più in là. Questi 9 cibi non sono gli unici cibi che puoi dare al tuo cane. Ce ne sono tanti altri che i nostri amici a quattro zampe possono mangiare senza problemi.

Questo è solo per darti un’idea di quale tipo di cibo dovrai procurarti per la dieta BARF del tuo cane.

Tante persone fanno l’errore di dare al cane, inizialmente, troppa carne senza osso, ad esempio macinata o pezzi di bistecca.

Un modo per aiutarti a capire quanto osso serve al cane, è pensare alle proporzioni di un piccolo animale intero. Tipo pollo o coniglio.

In poche parole, pensa alla dieta come ossa “carnose”, non come “ossa E carne” e non ti sbaglierai.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 9 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty