Rimedi casalinghi (e naturali) per il verme solitario nei gatti

Scritto da nella categoria Gatti
Rimedi casalinghi (e naturali) per il verme solitario nei gatti

Non c'è niente di peggio per i padroni di gattiche guardare un animale malato. In realtà, forse c'è una cosa peggiore: guardare il proprio gatto ammalarsi di una malattia prevenibile.

Purtroppo, questo è ciò che migliaia di padroni di animali domestici devono passare ogni anno quando i loro animali contraggono la tenia, o cestodi, il cosiddetto "verme solitario". Si potrebbe dubitare di quanto possa essere dannoso un piccolo verme, ma non lasciarti ingannare dal nome innocente. Queste piccole creature possono causare problemi seri al tuo gatto.

Fortunatamente, i cestodi possono essere evitati. Per lo meno, la tenia parassitaria può essere efficacemente curata se si verifica un'infezione. Esistono molti rimedi naturali per la tenia nei gatti, quindi non dovrai affidarti per forza ai farmaci per liberare il tuo gatto da questi parassiti irritanti.

Che cosa è esattamente il verme solitario

Immagina un verme lungo e piatto con segmenti multipli, simile a una collana di perle. Questa è una tipica tenia. Non hanno bocche, ma assorbono i nutrienti attraverso la loro pelle.

Una volta che i cestodi entrano in un gatto, non vogliono andarsene. Sul loro capo, i cestodi hanno piccoli dispositivi simili a uncini che si depositano nel muro dell'intestino tenue. Se non trattati, questi parassiti possono vivere per anni all'interno del tuo gatto.

Quindi, quanto durano questi piccoli parassiti? Se inizialmente entrano nei gatti e nei cani come larve, una volta che si schiudono e maturano come adulti, in genere possono raggiungere fino a 30-45 cm di lunghezza. Ma possono anche essere più corti di 10 cm e più lunghi di 75 cm.

Considerando che un tipico gatto adulto può avere un intestino tenue lungo fino a 150 cm di lunghezza, questo mostra solo quanto grande possa essere il problema. Quindi, l'inizio del trattamento al primo segno di questi parassiti è fondamentale.

Sintomi di un'infestazione da tenia

In genere puoi riconoscere se il tuo gatto ha la tenia osservando attentamente le sue feci. Le tenie assomigliano a piccoli chicchi di riso che possono persino dimenarsi. Questi piccoli punti bianchi sono in realtà i segmenti di coda di una tenia che si interrompe e viene espulsa. Possono anche rimanere bloccati nel pelo attorno all'ano del gatto o altrove sul suo corpo. In una parola: schifoso.

Il fatto che parti di una tenia si stacchino periodicamente non significa che la tenia se ne stia "andando" dal corpo in cui è ospite, di per sé. Se la testa della tenia non viene spostata, il parassita continuerà semplicemente a crescere.

Ulteriori segni premonitori di un'infestazione da tenia in un gatto sono diarrea e vomito. Potresti notare che il tuo gatto si lecca eccessivamente, si gratta l'ano o trascina la sua estremità posteriore sul pavimento, segnali abbastanza chiari che il tuo povero felino è a disagio.

Cosa farà un tenia alla salute del mio gatto?

Anche se non è considerato un serio problema di salute, i cestodi possono rimanere a lungo all'interno del tuo animale e, come la maggior parte dei parassiti, possono far perdere peso al tuo gatto o indebolirlo. Questo perché le tenie assorbono le sostanze nutritive del corpo del tuo gatto.

Inoltre, come detto, le tenie possono rendere il tuo gatto fisicamente a disagio e dargli prurito nei posti peggiori.

Non è certo una cosa divertente né per te né per il tuo gatto.

In che modo i felini ottengono le cestodi?

Come se le cestodi non fossero abbastanza schifose, quale potrebbe essere il modo più comune per un gatto di contrarle? Dalle pulci:

Potresti non pensare di avere le pulci in casa, ma in realtà è relativamente facile entrare in contatto con questi piccoli parassiti ogni giorno. Canili (o gli "hotel per gatti"), negozi di toelettatura, negozi di animali o persino ospedali veterinari sono spesso punti caldi per le pulci, che possono passare da un ospite all'altro.

Anche i grandi spazi aperti (o il tuo cortile) possono esporre il tuo gatto alle pulci. Questo è particolarmente vero se il tuo gatto va all'aperto e vivi in ​​una zona boscosa.

Le tenie, come alcuni altri parassiti comuni, richiedono almeno 2 animali ospitanti per sopravvivere. Il primo ospitante, solitamente la pulce comune, contiene larve di tenia. Una volta che la pulce infettata viene ingerita dal secondo ospitante, per esempio il tuo gatto, le larve si troveranno nell'intestino tenue dell'animale, si agganceranno e inizieranno a crescere.

In particolare per i gatti, in genere vengono infettati dai cestodi dopo aver mangiato accidentalmente una pulce mentre si pulivano, o dopo aver mangiato un roditore infetto da tenia.

Trattare un'infestazione da tenia

Perciò, hai notato sintomi di infestazione da tenia nel tuo gatto. Questa può essere una scoperta seccante e vorresti agire al più presto per aiutare il tuo dolce amico felino.

Prima di iniziare a sottoporre trattamenti di sverminazione, è importante portare il gatto a farlo vedere dal veterinario per una diagnosi accurata. Lui o lei ti chiederanno di portare un campione delle feci del tuo animale domestico, quindi assicurati di avere un contenitore Tupperware inutilizzato in giro, di cui non ti dispiacerebbe sbarazzarti.

Una volta che una diagnosi positiva è stata confermata, il tuo veterinario può iniziare a discutere con te le opzioni di trattamento:

 Trattamenti veterinari

Molto probabilmente il veterinario raccomanderà opzioni di trattamento commerciale per l'infestazione da tenie del tuo gatto. Ciò spesso significa che occorreranno una serie di iniezioni o farmaci orali che uccidono i vermi solitari. Questi farmaci non sono noti per essere super efficaci. Per lo meno, la maggior parte dei farmaci commerciali richiedono dosi multiple per l'effetto massimo. La reinfestazione è comune.

Ciò significa che il costo del trattamento può aumentare rapidamente.

Rimedi domestici: come sbarazzarsi naturalmente delle tenie nei gatti

Oltre ad essere discutibilmente efficaci e costosi, i farmaci commerciali possono compromettere la naturale salute dell'intestino del tuo gatto. Ciò può compromettere la capacità del tuo gatto di assorbire i nutrienti e potrebbe portare a carenze nutrizionali. Per questo motivo, i rimedi casalinghi per la tenia nei gatti sono popolari. Prova questi:

  • Semi di zucca: altamente antiparassitari e ricchi di vitamine e minerali sani, questi semi possono uccidere sia la cestemia larvale che quella adulta. Come usarli: aggiungere circa 1 cucchiaino di semi di zucca finemente tritati nel cibo del vostro gatto per almeno 3 settimane. Altri alimenti naturali includono la curcuma (circa un pizzico per 4 kg di peso corporeo, una volta al giorno per 10 giorni) e la papaia (1/2 cucchiaino, tritata finemente, una volta al giorno per 2 settimane).
  • Acqua di prezzemolo: prepara un "thè" fatto in casa dalle foglie di questa erba, per dare al tuo gatto un diuretico dolce e naturale. È pieno di antiossidanti e sostanze nutritive, oltre a normalizzare il sistema digestivo. Basta far bollire un po' di prezzemolo fresco in una pentola d'acqua, filtrare e lasciare raffreddare. Aggiungi 1/2 cucchiaio di thè freddo nella ciotola dell'acqua del tuo gatto per 10 giorni

Un altro consiglio importante su come sbarazzarsi dei cestodi nei gatti in modo naturale? Non permettere loro di prenderli in principio! È sempre buona norma ridurre l'esposizione del tuo animale alle creature, specialmente se il tuo gatto è già stato trattato per i cestodi in passato. Ecco alcuni suggerimenti di base:

  • Dare al vostro gatto farmaci preventivi per pulci e zecche durante tutto l'anno.
  • Ridurre l'esposizione del gatto ad altre creature usando spray, trappole e altri metodi intorno a casa e cortile.
  • Pulire la lettiera del gatto più frequentemente.

La linea di fondo è questa: se hai un gatto, impara a riconoscere i sintomi di una infestazione da tenia. Preparati ad agire chiamando il veterinario e avviando il trattamento il prima possibile. Prendi in considerazione anche la possibilità di esaminare i rimedi casalinghi. Questi potrebbero farti risparmiare denaro ed offrire al tuo gatto un trattamento più delicato.

Infine, ricorda anche che i cestodi si presentano allo stesso modo nei cani. Quindi, se hai un compagno canino o conosci qualche appassionato di cani nella tua vita, allora resta ugualmente vigile e fai del tuo meglio per promuovere un ambiente pulito e privo di parassiti nella tua casa. I tuoi animali domestici (e la tua famiglia) ti ringrazieranno.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 20 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty