Il cibo naturale per cani è davvero salutare? Uno sguardo critico

Scritto da nella categoria Cani
Il cibo naturale per cani è davvero salutare? Uno sguardo critico

Molte persone scelgono di nutrire il loro cane con il cibo naturale, il che ha senso. Cioè, penso che riusciamo tutti ad immaginarci gli antenati dei nostri amici a quattro zampe che mangiavano carne cruda e ossa, quindi questa sarà sicuramente la miglior dieta che possiamo scegliere per i nostri cani? Beh, forse no… Il cibo per cani naturale è davvero salutare come pensiamo?

Il cibo per cani naturale ha certamente attributi positivi, ma ci sono anche molti attributi decisamente negativi. Questi lati negativi possono essere molto seri e far star male il cane.

La sfida cibo naturale contro cibo commerciale è più infuocata che mai.

Molte persone danno al proprio cane il cibo naturale e affermano con certezza di vedere le differenze. Sentono che i risultati sono positivi al 100%. Altri, però, sostengono che da tempo danno ai loro cani del cibo commerciale senza aver mai riscontrato alcun problema.

Quindi, dare al proprio cane del cibo naturale è la scelta giusta? Ha davvero dei benefici? È solo una moda che svanirà nel giro di qualche tempo? Il gioco vale la candela, economicamente parlando? Come puoi ben vedere, ci sono tantissime domande che hanno bisogno di una risposta, ma prima dobbiamo farci un’idea di cosa si intende per cibo naturale.

Cosa si intende per cibo naturale?

Come lascia intendere il nome, per cibo naturale si intende quegli alimenti che contengono solo ed esclusivamente ingredienti naturali. Praticamente significa che in quegli alimenti non c’è nulla che non dovrebbe esserci.

Ricorda, però, che solo perché viene detto naturale non significa che è di ottima qualità. Le regolamentazioni dei cibi per cani sono molto limitate quindi non puoi mai avere la garanzia di un prodotto del top della qualità.

Cibo per cani naturale significa che quell’alimento proviene da una pianta o da un animale e può essere confezionato o non confezionato.

Ricorda di non confondere le etichette: se su un alimento c’è scritto “gourmet” o “premium”, ciò non significa che è naturale. Questi termini fanno parte di una strategia di marketing, strategia che invita i clienti ad acquistare il prodotto credendo che sia il meglio per i loro cani.

I prodotti marchiati “gourmet” o “premium” sono uguali agli altri, solo che contengono più gelatina o più sughetto. Noi, ovviamente, in quanto padroni crediamo che sia il meglio per i nostri amici a quattro zampe.

Un’altra cosa da ricordare è che solo perché un alimento contiene la parola “naturale” ciò non significa che sia quello che sembra. Potrebbe semplicemente stare a significare che non ci sono additivi. Guarda bene il packaging e assicurati che stai acquistando davvero quello che vuoi.

Cibo naturale per cani comprato

La maggior parte delle aziende produttrici di cibo per cani hanno capito che i padroni vogliono, per i loro cani, un cibo che sia salutare e naturale. Quindi, di conseguenza, hanno pensato e creato una vasta gamma di cibi per cani naturali. I negozi sono pieni zeppi di alimenti per cani, l’uno diverso dall’altro.

Tra le opzioni ci sono gli stessi di sempre, ma anche quelli definiti “gourmet”, “premium”, senza cereali, 100% naturale, e così via… la lista è infinita. Ma davvero abbiamo bisogno di tutta questa scelta?

Se stai pensando di cambiare l’alimentazione del tuo cane e renderla più naturale, il cibo naturale acquistato nei negozi probabilmente è l’opzione migliore. Questi alimenti sono stati creati da nutrizionisti e contengono tutte le proteine, i carboidrati, le vitamine, i minerali e i grassi di cui il tuo piccolo amico a quattro zampe ha bisogno per essere felice e in salute.

Cibo naturale per cani fatto in casa

Alcune persone scelgono di fare tutto in casa. E non sempre la cosa è positiva.

I cani hanno bisogno di una dieta equilibrata, e se l’equilibrio non c’è, il tuo cane potrebbe avere problemi di salute.

Per crescere al meglio, i cani hanno bisogno di un giusto equilibrio di di vitamine, minerali, carboidrati, grassi e proteine. Se uno di questi elementi manca, o non ce n’è abbastanza, il cane potrebbe risentirne e ammalarsi.

Certo, il cibo fatto in casa sicuramente è tutto naturale e non conterrà coloranti, aromi o cereali, ma devi saper farlo bene. Se scegli questa strada, chiedi consiglio al veterinario e lavora con lui affinché il tuo cane possa beneficiare di una dieta equilibrata e salutare che soddisfi il suo fabbisogno nutrizionale.

Se si prepara il cibo fatto in casa gli aspetti positivi ci sono, ma non sono stati provati scientificamente e i ricercatori stanno lavorando per scoprire quali siano. I veterinari sono hanno pareri contrastanti, alcuni raccomandano la dieta al naturale, altri invece invitano a starne alla larga perché credono che i contro siano superiori ai pro.

Chi ha un cane che segue la dieta naturale afferma che i denti siano più in salute, che il pelo sia lucido e liscio e che le feci siano normali, ma soprattutto che il cane presenti meno allergie.

La scelta spetta al padrone, comunque. Tu e il tuo veterinario dovrete decidere cosa è meglio per il tuo cane e per il suo fabbisogno nutrizionale.

Tuttavia, questa dieta ha i suoi lati negativi tra cui: problemi alla bocca e ai denti, pancreatite, pericolo di soffocamento, carenza di vitamine e gastroenterite. Questi sono problemi di salute molto seri da non sottovalutare, in quanto alcuni potrebbero essere potenzialmente fatali.

È per questo che i veterinari hanno pareri contrastanti. Sì, certo, gli ingredienti sono naturali. Ma a quale costo?

Se davvero vuoi far mangiare al tuo cane il cibo naturale ci sono molte ricette da seguire che assicurano che ciò che stai preparando al tuo cane è completo ed equilibrato.

Una semplice dieta di cibo crudo conterrà il 70% di proteine animali e di calcio e il restante 30% include verdure tra cui broccoli, piselli, patate dolci, carote e molto altro.

La dieta BARF a volte viene consigliata a quei cani che soffrono di allergie e patologie particolari. Questa dieta aiuta, ma non per il motivo che credi. Non è perché il tuo cane mangia il cibo crudo, ma perché l’ingrediente che causava l’allergia è stato eliminato dalla dieta.

Tuttavia, puoi comunque eliminare l’ingrediente con il cibo comprato. Sul mercato c’è una vasta gamma di cibo per cani di qualità che non include determinati ingredienti, quindi i risultati saranno gli stessi.

Il cibo acquistato è pensato da nutrizionisti quindi darà al tuo cane tutto ciò di cui ha bisogno e non dovrai preoccuparti di tutti i lati negativi del cibo al naturale come ad esempio parassiti, pericolo di soffocamento o carenza di vitamine.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 2 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty