Le migliori fonti naturali di calcio per cani

Scritto da Debora Romano dott.sa Debora Romano nella categoria Cani
Le migliori fonti naturali di calcio per cani

Per i cani il calcio è una sostanza che favorisce la crescita e lo sviluppo sano delle ossa. Un cane che assume giuste quantità di calcio avrà ossa, unghie e denti sani, oltre ad un manto perfetto. La mancanza di calcio può rendere il cane più suscettibile allo sviluppo di patologie delle ossa, osteoporosi e problemi cardiaci.

Fonti naturali di calcio

Il calcio si trova in molti cibi naturali. L'alimentazione commerciale può contenere calcio ma, trattandosi di alimenti trasformati, molti ingredienti tendono a perdere i loro valori nutrizionali, fra cui il contenuto di calcio.

I prodotti naturali come lo yogurt sono un'ottima fonte di calcio per il cane. Aggiungete direttamente lo yogurt al cibo secco: renderà le crocchette più morbide e più deliziose. Se il vostro cane è in sovrappeso, potete optare per uno yogurt magro o anche latte. Lo yogurt contiene anche grassi insaturi che apportano molti benefici alla dieta del cane.

Anche il formaggio può essere somministrato ai cani per integrare il calcio nella dieta. Molti cani preferiscono i fiocchi di latte che sono anche più facili da digerire.

Il vostro cane ama ricevere come premio uno snack a base di carne che è una fonte essenziale di proteine.

Scegliete del pesce che abbia un alto contenuto di calcio: salmone, tonno, sardine e trota. È raccomandabile cuocere il pesce prima di darlo al cane, in quanto il pesce crudo può risultare pesante oltre a contenere batteri dannosi.

Altre importanti fonti di calcio sono gli spinaci, i fagioli, la patata dolce, i cereali integrali e i broccoli. Tuttavia, alcuni di questi ingredienti potrebbero non piacere al vostro cane.

La barriera corallina contiene molto calcio e ci sono diversi integratori di calcio a base di barriera corallina fossilizzata.

Ossa per cani?

Se siete tentati dal dare al vostro cane delle ossa naturali o avanzi del vostro pasto, non fatelo. Anche se le ossa sono ricche di calcio potrebbero essere pericolose e perforare degli organi interni o causare indigestione.

Quello che invece potete fare per aumentare le dosi di calcio che date al vostro cane è frantumare le ossa e poi aggiungerle al suo cibo. Controllate bene che fra la polvere non rimangano dei pezzetti di ossa in quanto le schegge potrebbero creare complicazioni. Prima di tritarle cuocete le ossa perché la cottura le rende più semplici da frantumare.

Integratori di calcio

Se al vostro cane manca il calcio chiedete consiglio al veterinario. I sintomi della mancanza di calcio sono letargia, mancanza di appetito e vertigini. Se il cane soffre di ipocalcemia, questo disturbo può essere sintomo di una patologia intestinale.

Il veterinario esaminerà le condizioni di salute del cane ed individuerà le possibili cause della mancanza di calcio. Molto probabilmente vi consiglierà di dargli degli integratori di calcio, che sono acquistabili nelle farmacie veterinarie. Per assicurarvi che il calcio sia correttamente assimilato, potreste optare per degli integratori di magnesio.

Assicuratevi di offrire al vostro cane una dieta bilanciata. Le proteine sono fondamentali, cosi' come i grassi e le sostanze nutritive. Il calcio è un nutriente essenziale e se la dieta del vostro cane è povera di calcio, dovreste includervi dei cibi ricchi di calcio o degli integratori. Le femmine incinte ed in fase di allattamento hanno bisogno di una maggiore quantità di calcio.

Debora Romano dott.sa Debora Romano

Debora Romano ha una laurea in biotecnologie veterinarie e si è specializzata nella stesura di articoli scientifici sugli animali da oltre dieci anni. È esperta in report scientifici, analisi dei dati e ricerca scientifica.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 11 persone con una media di 4.7 su 5.0)

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty