I migliori repellenti naturali contro le zanzare per i cani

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
I migliori repellenti naturali contro le zanzare per i cani

Aiutate a tenere alla larga dal vostro amico a quattro zampe le zanzare (ed a tenere a bada la filaria) con questi repellenti naturali per cani. Delle alternative sicure e prive di sostanza chimiche ideali per il vostro fedele amico.

Quando si alzano le temperature e si avvicina l'estate, arriva anche il momento di pensare a come contrastare la filaria.

Vogliamo che vi rilassiate e che vi godiate l'estate, per questo motivo abbiamo pensato noi a fare le ricerche necessarie ed a riportare in questo articolo i migliori rimedi naturali contro le zanzare presenti in commercio e pensati per i nostri amici a quattro zampe. Ma prima di procedere con questo elenco, vediamo di capire perché è meglio utilizzare prodotti ad uso topico come gli spray antizanzare sui nostri cani.

3 motivi per cui è meglio utilizzare gli spray antizanzare

#1 Le misure preventive contro la dirofilaria possono avere effetti negativi sulla salute dei cani - I farmaci contro la dirofilaria sono pesticidi. Eliminano le larve delle zanzare paralizzandole o uccidendole - pertanto sono neurotossici. Se sono tossici per gli insetti, sono tossici anche per i cani e possono influire negativamente sulle funzioni cerebrali e sul sistema nervoso (e questo va preso particolarmente in considerazione quando si hanno cuccioli - che a loro volta vengono accuditi da bambini - in quanto a queste età il sistema nervoso si sta ancora sviluppando). Queste compresse fanno sì che il sangue dei cani diventi neurotossico ed è impensabile non realizzare a questo punto che si tratta di un qualcosa di pericoloso per il nostro amico a quattro zampe.

#2 La prevenzione è sempre meno efficace più passa il tempo - Le zanzare diventano sempre più resistenti a certe sostanze e molti cani trattati con cure preventive presentano comunque infezioni da filaria. Ci sono prodotti spray e soluzioni naturali che possono aiutare a proteggere i cani dalle zanzare e dalle punture di insetto che sono molto più salutari rispetto ad altri prodotti.

#3 Le punture di insetto possono provocare irritazione e dolore - Il vostro cane vorrà stare il più tempo possibile all'aria aperta, ma avrà bisogno di essere protetto così da potersi godere al meglio insieme a voi l'estate.

Sia che utilizzate o meno trattamenti preventivi contro la filaria, usare anche delle protezioni topiche in più non fa di certo male. Pertanto vediamo quali sono i prodotti disponibili in commercio e che possono servire al nostro scopo, come funzionano, se sono efficaci o meno, ma soprattutto se possono influire negativamente sulla salute del nostro amico a quattro zampe.

Repellenti di origine sintetica contro le zanzare

Iniziamo dai repellenti di origine sintetica contro le zanzare, parlando prima di tutto del più utilizzato… il DEET.

DEET

Il DEET, nome comune della N,N-dietil-m-toluammide, viene assorbito attraverso la pelle e giunge al torrente circolatorio rendendolo una sostanza non solo pericolosa per le zanzare ma anche per il vostro cane. Dei ricercatori francesi hanno scoperto che il DEET può inibire, sia negli insetti che nei mammiferi, l'attività di un enzima chiave del sistema circolatorio centrale, l’acetilcolinesterasi. L’effetto tossico del DEET aumenta se viene combinato con altri insetticidi.

L'aspetto positivo del DEET è il fatto che i prodotti che contengono il 30% di DEET possono proteggere il vostro cane per circa 5-6 ore, quelli che contengono il 10% di DEET invece offrono una protezione di circa 90 minuti. In Canada i prodotti con una concentrazione di DEET superiore al 30% sono stati vietati.

Icaridina

L' icaridina è un altro insetticida di origine sintetica che comporta meno rischi per la salute rispetto a DEET. In un articolo presente su Consumer Reports uscito qualche tempo fa, si affermava che i prodotti che contengono il 20% di icaridina sono molto più efficaci rispetto a quelli contenenti DEET.

L’icaridina non ha la medesima neurotossicità del DEET, ma non è stata studiata e testata accuratamente come quest'ultimo pertanto non sono ancora completamente certi i suoi effetti a lungo termine sulla salute. Come il DEET anche l'icaridina è un composto sintetico, ma deriva da un estratto vegetale del genere Piper, lo stesso genere di pianta che produce il pepe nero.

Olio essenziale di eucalipto citrato

L'olio essenziale di eucalipto citrato è un olio naturale estratto dall'albero di eucalipto, ma molti dei repellenti antizanzare presenti in commercio utilizzano il suo ”cugino” di origine sintetica, il _p_-Mentano-3,8-diolo o Paramatandiolo (PMD).

Si è scoperto che i prodotti che contengono il 30% di olio essenziale di eucalipto citrato sono molto più efficaci di quelli che contengono DEET ma la protezione non dura così a lungo. Inoltre l'olio essenziale di eucalipto citrato è l'unico olio raccomandato dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) per prevenire le punture di zanzara.

Uno studio ha confrontato tra loro 4 repellenti di origine sintetica e 8 repellenti naturali contro le zanzare notando così che il Repel Lemon Eucalyptus era il repellente più efficace, molto più di un repellente contenente il 7% di DEET.

Doposole con oli essenziali puri che in natura aiutano a tenere lontane le zanzare!
4 Recensioni
Crema Fluida - Zeta Free
Solo 2 disponibili: affrettati!
Una crema con duplice azione: doposole e antizanzare! Doposole con oli essenziali puri 100% che in natura aiutano a tenere lontano le zanzare fluida e preziosa emulsione, leggera e di immediato assorbimento. Ideale per idratare e lenire la pelle nelle serate estive, soprattutto dopo l’esposizione ai raggi solari, grazie all'elevata concentrazione degli oli vegetali e del burro di karité. La ...

Repellente spray fatto in casa contro gli insetti

Se vi piace "giocare" con varie sostanze e produrre direttamente a casa vostra i vari prodotti che utilizzate quotidianamente, ecco la ricetta per realizzare un repellente spray naturale contro gli insetti direttamente in casa:

  1. 1 bottiglietta in vetro con dosatore spray
  2. 25 gocce di olio essenziale di eucalipto citrato
  3. 120 ml di olio di amamelide o 60 ml di olio di cocco o un altro olio vettore come l'olio di mandorle (usate l'olio se il vostro cane entrerà in acqua)

Potete utilizzare semplicemente gli ingredienti sopra elencati, oppure sperimentare un po' usando questi ingredienti aggiuntivi:

  • 1 cucchiaino di estratto reale di vaniglia
  • 8 gocce di olio essenziale di menta piperita
  • 3 gocce di olio essenziale di lavanda o di olio essenziale di cedro

đź“– Istruzioni:

  1. Mescolare tra loro i vari ingredienti all'interno della bottiglietta di vetro con dosatore spray.
  2. Agitare bene prima dell'uso.
  3. Spruzzare il prodotto in modo uniforme su tutto il soggetto, prestando particolare attenzione ad evitare la zona degli occhi

Repellenti naturali contro le zanzare

Alcune fonti non raccomandano i repellenti naturali contro gli insetti in quanto non hanno la medesima durata rispetto ai prodotti di origine sintetica ma più tossici. I repellenti naturali però sono più facili da utilizzare e indubbiamente più sicuri per la salute. Pertanto se il vostro cane è esposto alle zanzare per lunghi periodi di tempo, dovrete riapplicare all'incirca ogni due ore il prodotto spray antizanzare che state utilizzando.

Provate alcuni di questi rimedi naturali e valutate quello che fa al caso vostro.

Oli essenziali

Ci sono diverse piante da cui è possibile ricavare degli oli essenziali che fungono da ottimi repellenti contro gli insetti. Tra queste abbiamo:

  • Verbena
  • Lavanda
  • Pino
  • Catnip (una variante dell'erba gatta)
  • Rosmarino
  • Basilico
  • Timo – studi recenti hanno mostro che il cimofenolo e l'α-terpinene, due composti derivati dall'olio essenziale di timo, esercitano un effetto repellente significativamente maggiore rispetto a quello dei repellenti contenenti DEET presenti in commercio.
  • Eucalipto citrato (già menzionato poco sopra)
  • Melissa officinale
  • Menta piperita
  • Olio di finocchio – Un piccolo studio condotto dai ricercatori della Seoul National University in Corea ha rivelato che un repellente spray antizanzare che contiene il 5% di olio di finocchio mantiene un’efficacia pari all'84% trascorsi 90 minuti dalla sua applicazione mentre un repellente in crema contenente l’8% di olio di finocchio mantiene un’efficacia pari all'70% trascorsi 90 minuti dall’applicazione.

Diluiteli

Gli oli essenziali sono molto forti, pertanto accertatevi di diluirli sempre con un olio vettore (come l'olio di vinacciolo o l'olio di cocco frazionato) prima di utilizzarli sul vostro cane. Mescolate una goccia di olio essenziale con 1 ml di olio vettore ed applicate la miscela utilizzando un dosatore spray. Potete utilizzare più di un tipo di olio, ma ricordatevi sempre di aggiungere la giusta dose di olio vettore per ogni goccia di olio essenziale che utilizzate.

Ad alcune persone piace utilizzare bandane imbevute di oli essenziali per proteggere il proprio cane. Se anche voi siete soliti ricorrere a questo metodo, assicuratevi prima di tutto di utilizzare oli essenziali diluiti e di togliere tali bandane al rientro a casa.

Attenzione: non utilizzate gli oli essenziali di wintergreen, di pennyroyal o di chiodi di garofano (o qualsivoglia prodotto che contenga questi oli). Si tratta di oli essenziali pericolosi per la salute del vostro cane e che pertanto non dovrebbero essere utilizzati per nessun motivo al mondo.

Olio essenziale di Neem

In offerta! Per pelle, capelli, animali: antinfiammatorio, antiparassitario, antibatterico e antivirale
17 Recensioni
Olio di Neem
Alta disponibilitĂ 
L’Olio di Neem è un eccellente antinfiammatorio, antiparassitario, antibatterico e antivirale. Ha proprietà cicatrizzanti ed è usato per disturbi dermatologici come eczema, psoriasi, foruncoli, herpes, acne e allergie cutanee. Dona elasticità alla pelle, la purifica ed ammorbidisce. Potente antimicotico, attivo su 14 diversi ceppi fungini. Ottimo repellente naturale per mosche, pulci, acari, ...

L'olio di Neem è un altro efficace repellente sicuro per i nostri animali domestici. Estratto dall'albero di Neem, un albero tropicale, quest'olio è caratterizzato dalla presenza al suo interno di composti con effetto insetticida che prendono il nome di azadiractine. L'olio di Neem può essere utilizzato anche sulle ferite aperte pertanto è un ottimo olio da tenere sempre nel proprio kit di pronto soccorso.

Quest'olio allontana zanzare ed insetti, guarisce ferite, tagli ed infezioni, è utile in caso di reazioni allergiche dovute a contatto con l'edera o con la quercia velenosa, inoltre ha proprietà antibatteriche, antimicotiche ed antivirali. La National Research Council canadese ha rilevato che l'olio di Neem è efficace contro 200 diversi tipi di insetti, tra cui zanzare, mosche, pulci e zecche.

Potete mettere una goccia di olio di Neem in diversi punti del corpo - sulla testa del vostro cane, dietro le orecchie, sulle scapole, lungo la schiena ed i fianchi ed alla base della coda. Potete applicare quest'olio anche tutti i giorni durante il periodo estivo, il periodo dell’anno caratterizzato dalla più elevata presenza di zanzare.

Olio essenziale di cannella

Cinnamomum verum
18 Recensioni
Olio Essenziale Cannella Foglie
12 disponibili
Profumo dolce e caldo. Azione stimolante, sviluppa la creativitĂ  e riscalda il cuore. Metodo di coltivazione: Selvatico, gli oli di questo tipo provengono da piante non coltivate ma sviluppatesi selvaticamente e possono venire prodotti in grandi quantitĂ  senza essere sottoposti a trattamenti chimici Nome botanico: Cinnamomum verum Origine: Wild Adatto anche per uso alimentare Parte presa: foglie ...

Uno studio pubblicato nel 2004 sul Journal of Agricultural and Food Chemistry ha rivelato che l’olio essenziale di cannella può uccidere le larve delle zanzare. I ricercatori inoltri sono convinti che questo olio possa essere anche un ottimo repellente contro le zanzare, anche se in questo studio non sono stati fatti dei test sulla sua efficacia contro le zanzare adulte. Storicamente tuttavia l'olio di cannella è stato utilizzato dai medici olistici e dai guaritori per respingere le zanzare e prevenire le punture. Potete utilizzare quest'olio diluendolo in un olio vettore come già menzionato nel paragrafo sugli Oli essenziali.

Olio essenziale di cedro

cedrus atlantica
15 Recensioni
Cedro Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml
Alta disponibilitĂ 
Cedro (cedrus atlantica) Ottenuto per: distillazione del legno. Nota: centro\base Chemotipo caratterizzante: himalacheni (55%). ProprietĂ : rigenerante, lipolitico, tonico linfatico, astringente, espettorante, antisettico, antidolorifico. Indicazioni generali: Favorisce il funzionamento del sistema urinario e delle vie respiratorie. Ha una connessione con reni e vescica: assunto per via orale o per ...

L'olio di cedro è un’ottima opzione non tossica per tenere alla larga i parassiti. Non respinge infatti solo le zanzare, ma anche le pulci e le zecche. Si ritiene inoltre che gli antichi egizi utilizzassero l'olio di cedro durante il processo di imbalsamazione proprio per tenere lontani gli insetti. Alla maggior parte delle persone piace l'aroma dell'olio di cedro (che non sembra dispiacere nemmeno ai cani) ma non viene tollerato da zanzare ed altri insetti. Inoltre se le zanzare entrano in contatto con l'olio di cedro, questo può rivelarsi letale anche per loro e non solo per le uova e le larve.

L’olio infatti assorbe l'acqua presente in questi organismi ed inoltre interferisce con il sistema respiratorio e con i recettori dei feromoni.

Ci sono diversi prodotti presenti in commercio sicuri ed efficaci. Optate sempre per composti che presentano il 10-20% di olio di cedro al loro interno ed applicateli utilizzando un dosatore spray prima che il vostro cane esca all'aria aperta.

Aglio

aglio

Anche dare al proprio cane dell'aglio più aiutare ad attirare meno insetti. L'aglio è un alimento assolutamente sicuro per i cani purché assunto con moderazione. Utilizzate sempre spicchi di aglio interi, freschi e biologici.

La dose ideale è di 1/4 di spicchio di aglio ogni 5 Kg di peso corporeo (utilizzate aglio di dimensioni normali e non l'aglio gigante). Se il vostro cane pesa meno di 5 Kg, tagliate a metà 1/4 di spicchio di aglio e dategliene solo 1/8. Se invece avete un cane di taglia gigante non dategli più di due spicchi di aglio al giorno. Pertanto anche se avere un cane che pesa 45-50 Kg non superate mai i due spicchi di aglio.

Sbucciate e tritate l'aglio per circa 15 minuti e poi aggiungetelo al cibo presente nella ciotola del vostro cane. Iniziate ad introdurre l'aglio nella dieta del vostro amico a quattro zampe un mese prima dell’inizio dell’estate.

Leggi anche: la scioccante verità sui cani e sull’aglio

Estratto di semi di sedano

Uno studio condotto in Thailandia ha confrontato tra loro 15 diversi repellenti antizanzare con l'estratto di semi di sedano, Apium graveolens, per uso topico. Questo studio ha mostrato che l'estratto di semi di sedano non irrita la pelle e non provoca alcuna sensazione di bruciore. È un composto molto efficace contro diverse specie di zanzare, comparabile per questo ad un prodotto contenente il 25% di DEET. Potete acquistare l'estratto di semi di sedano in erboristeria o in qualsiasi negozio che venda prodotti biologici ed utilizzarlo senza problemi sul vostro cane.

Rimedi omeopatici

Mentre l'effetto dei rimedi naturali sopracitati non dura molto a lungo, i rimedi omeopatici, assunti per via orale, possono fornire una protezione che dura anche diverse ore contro le punture di insetto.

Degli specifici rimedi omeopatici possono ridurre il gonfiore, l'arrossamento*, ed il prurito oltre che accelerare i tempi di guarigione in caso di puntura di insetto. Questi stessi rimedi possono essere utilizzati anche per prevenire tali punture. Qualora il vostro cane dovesse essere punto o morso inoltre, l'effetto della puntura sarà ridotto. Questi rimedi possono essere efficaci non solo contro le zanzare ma anche contro acari, pulci, pidocchi, scabbia, moscerini, simulidi, tabanidi, tafani, trombiculidi, api, vespe, calabroni, formiche, acari della polvere, ragni, vermi, zecche - in pratica contro qualsiasi insetto!

I rimedi omeopatici sono altamente diluiti ed estremamente sicuri, inoltre non presentano pericolosi effetti collaterali.

Nell'elenco riportato di seguito potete trovare alcuni dei rimedi più efficaci per prevenire e curare le punture di insetto.

Staphysagria

L'infiammazione è il risultato tipico di una puntura di insetto. Può presentarsi come un semplice arrossamento un po' gonfio ma anche, nei casi più gravi, come un’ulcera con perdita di pus verde o giallo, come orticaria o come una piaga incrostata che trasuda liquido. La pelle è molto difficile da curare.

HR Trexler, un noto omeopata ha condotto degli studi inerenti all’efficacia della Stafisagria nel prevenire le punture delle zanzare. In uno studio condotto su 421 soggetti e durato più di 4 anni si è visto che questo rimedio è efficace nel 90% dei casi.

Rosmarino di palude

Rosmarino di palude

Le punture di insetto, ma anche altre semplici ferite spesso causano una marcata colorazione della pelle che permane per un lasso di tempo anche molto lungo. Il rosmarino di palude è l'ideale per contrastare gonfiore, prurito ed infiammazione e per ridurre le macchie rosse e le eruzioni cutanee dovute anche all'edera velenosa. Inoltre è ottimo per prevenire il tetano.

Grindelia

grindelia

Ideale per le punture di insetto, soprattutto per le punture delle pulci che causano prurito e brucione. Le eruzioni cutanee possono essere caratterizzate da vescicole e/o da papule. La Grindelia è efficace anche contro le eruzioni cutanee erpetiche o dovute al contatto con la quercia velenosa. È l'ideale anche per trattare le ulcerazioni caratterizzate da pelle gonfia o violacea.

Approfondimenti: olio di tea tree per curare le infezioni cutanee nei cani

Citronella

La principale caratteristica di questo rimedio naturale è che è in grado di intervenire, in determinate situazioni, per evitare o limitare i possibili danni che possono interessare il sistema nervoso.Ottimo antidoto contro il veleno dei serpenti e le punture di insetto che in alcuni casi possono causare tremore ed intorpidimento. E' l'ideale per contrastare i sintomi della malaria tipica delle zone umide, calde e paludose.

Ortica

ortica

Macchie rosse in rilievo sulla pelle ed alquanto pruriginose. L’orticaria peggiora ogni anno che passa e si presenta sempre nello stesso periodo. Vi è inoltre un’associazione tra l'orticaria, anche estesa, e le malattie reumatiche, il consumo di crostacei e le infezioni da ossiuri, vescicole, intenso bruciore e prurito.

Potete utilizzare questi rimedi per curare il vostro amico a quattro zampe dopo una puntura di zanzara, vi basterà scegliere il rimedio può adatto a seconda dei sintomi che il cane presenta.

Potete anche combinare tra loro i diversi rimedi per prevenire e trattare le punture di zanzara. Vi basterà posizionare un paio di palline o di granuli del rimedio che avete selezionato all'interno di un flaconcino contagocce in vetro ambrato. Aggiungete un po' di acqua di sorgente o filtrata (non utilizzate mai acqua di rubinetto) agitate bene e somministrate qualche goccia di soluzione per via orale al vostro cane mezz’ora prima di uscire di casa. L'effetto dovrebbe durare 3-5 ore.

Se volete che la soluzione omeopatica che avete preparato duri 2-3 giorni, non diluite i granuli solo in acqua, ma anche in un 20% circa di brandy o vodka così da poter conservare al meglio questo rimedio naturale che in questo modo potrà durare anche anni.

Oppure, al posto di preparare direttamente a casa vostra questo rimedio omeopatico, acquistate un rimedio già pronto che abbia la medesima composizione.

Tenete al sicuro il vostro cane questa estate - non solo dalla filaria, ma anche dai pesticidi tossici - optando per una di queste soluzioni naturali!

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 10 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty