La carenza di proteine ​​nel cane può creare problemi di salute?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
La carenza di proteine ​​nel cane può creare problemi di salute?

La dieta del tuo cane deve essere ricca di diversi alimenti ma soprattutto bisogna considerare se il cane riceve abbastanza proteine ​​nella sua dieta. È probabile di sì ma può comunque soffrire di carenza di proteine. Le proteine ​​sono catene di piccoli mattoni chiamati amminoacidi e il tuo cane necessita di assumere almeno dieci di questi aminoacidi essenziali nel suo cibo o la sua salute ne risentirà. Molti alimenti sono ricchi di proteine, ma non hanno la quantità necessaria di questi amminoacidi importanti di cui il tuo cane ha bisogno per essere in forma.

La conseguente carenza può causare problemi alla pelle, agli ormoni, alla crescita e ai tessuti molli e può persino causare cambiamenti comportamentali. Quindi somministrare le proteine ​​giuste è piuttosto importante. Quindi diamo un'occhiata a come anche le diete crudiste (BARF) possono essere carenti di proteine ​​ e cosa puoi fare per assicurarti che il tuo cane ne abbia abbastanza. Ma prima di farlo scopriamo insieme cosa sono gli amminoacidi.

Cosa sono gli aminoacidi?

Gli aminoacidi sono i mattoni delle proteine che formano catene e si piegano in forme tridimensionali per formare diverse proteine e la loro forma finale dipende dal loro lavoro. Quando il tuo cane mangia proteine, il suo corpo le scompone in amminoacidi in modo che possa assorbirli e usarli. Le proteine ​​e gli amminoacidi sono essenziali per tutte le cellule in ogni parte del corpo. È uno dei principali macronutrienti, insieme a grassi e carboidrati e fornisce struttura al corpo, aiuta a formare legamenti, tendini, ossa, capelli e unghie. Gli aminoacidi hanno anche molte altre importanti funzioni nel tuo cane. Permettono di controllare gli ormoni e le attività enzimatica, la funzione immunitaria e la crescita/riparazione dei tessuti. Senza dimenticare il metabolismo e la produzione degli anticorpi, la produzione di prodotti chimici per il cervello e l'umore e la produzione di vitamina B3.

Quindi, se il tuo cane non sta assumendo abbastanza aminoacidi, il suo corpo non sarà in grado di funzionare correttamente. Ci sono 22 amminoacidi in totale che servono al corpo, tutti questi aminoacidi sono importanti per il tuo cane e le sue cellule, ma 10 di loro sono i più essenziali. Ciò significa che il tuo cane non può farli nel suo corpo, quindi deve farli passare attraverso la sua dieta.

Aminoacidi essenziali

  1. Arginina: è un componente chiave delle proteine ​​del corpo, stimola il rilascio di ormoni che regolano lo zucchero nel sangue e aiuta con la segnalazione cellulare.

  2. Istidina: svolge un ruolo chiave nello scambio di ossigeno nei polmoni e nei tessuti, aiuta la crescita e la riparazione dei tessuti ed è un precursore dell'istamina, parte della funzione immunitaria.

  3. Isoleucina: Aiuta a formare proteine ​​nel corpo del tuo cane.

  4. Leucina: regola gli altri amminoacidi nel corpo e la sintesi proteica. Controlla anche i livelli di insulina e aiuta nella crescita e nella riparazione di ossa, pelle e muscoli.

  5. Lisina: si trova nel collagene, che svolge un ruolo importante nella struttura delle proteine ​​e sostiene i tessuti molli. Aiuta anche a regolare il metabolismo cellulare.

  6. Metionina: è utilizzata per produrre proteine ​​ed è necessaria per la sintesi proteica e la normale crescita. Aiuta anche a regolare molti enzimi, nonché la divisione e la crescita cellulare.

  7. Fenilalanina: converte in tirosina, un amminoacido non essenziale. Viene utilizzato per la struttura delle proteine ​​ed è necessario per la normale crescita. Aiuta anche a regolare gli ormoni, la replicazione cellulare e la segnalazione.

  8. Treonina: aiuta a formare le proteine ​​e lo smalto dei denti, così come il collagene e l'elastina, che aiutano entrambi a mantenere la struttura e l'elasticità dei tessuti molli. Controlla l'attività di altre proteine ​​ed enzimi. Svolge anche un ruolo nella salute immunitaria e nella produzione di anticorpi.

  9. Triptofano: necessario per la normale crescita e l'equilibrio dell'azoto. Viene anche utilizzato per produrre l'ormone serotonina, che è un messaggero chimico che può influenzare l'umore e la funzione cardiaca.

  10. Valina: è necessaria per il metabolismo muscolare e la riparazione dei tessuti. Viene utilizzata anche come fonte di energia dal tessuto muscolare.

I restanti 12 aminoacidi non essenziali sono tutti prodotti nel fegato del tuo cane.

  1. Alanina
  2. Asparagina
  3. Acido aspartico
  4. Cisteina
  5. Cistina
  6. Glutammina
  7. Acido glutammico
  8. Glicina
  9. Idrossiprolina
  10. Proline
  11. Serina
  12. Tirosina

Potresti anche sentir parlare della taurina, spesso inclusa come amminoacido non essenziale. La taurina non viene utilizzato per produrre proteine ​​e galleggia liberamente nel tessuto, non è un amminoacido perché ha legami che si comportano in modo diverso rispetto ad altri amminoacidi. Ma come gli amminoacidi, gioca un ruolo chiave nella maggior parte degli organi e aiuta a mantenere la salute del cervello, del cuore, degli occhi e aiuta a mantenere la funzione immunitaria, il sangue sano e un'ottima salute immunitaria ma anche nella riproduzione.

Dovete sapere che a volte gli amminoacidi non essenziali possono diventare essenziali. Ma prima, diamo un'occhiata a cosa succede al tuo cane se gli manca uno di questi amminoacidi essenziali.

Segni di carenza di proteine ​​nei cani

carne & proteine per cani

I sintomi di una carenza di proteine ​​o aminoacidi dipenderanno dagli aminoacidi mancanti al tuo cane. Ma i segni più comuni includono una riduzione del tasso di crescita e della produzione di latte, pelo, pelle e peli arruffati, anoressia e perdita di peso, anemia, cambiamento dell' umore. Una carenza può avere un effetto negativo su tutti gli organi, il sistema immunitario e le cellule del tuo cane, può anche influenzare la funzione della mucosa e la permeabilità nell'intestino tenue, che può portare a permeabilità intestinale. Alcune carenze possono anche causare malattie del fegato, depressione, zoppia e problemi neurologici. Chiaramente, assumere aminoacidi nella giusta quantità è fondamentale per la salute del tuo cane.

Quindi vediamo come puoi assicurarti che la dieta del tuo cane ne contenga abbastanza.

Non tutte le proteine ​​sono le stesse

Quando il tuo cane mangia proteine, vengono scomposte in amminoacidi. Il corpo del tuo cane assorbe gli amminoacidi e li utilizza per le sue molteplici funzioni. Il tuo cane può ottenere aminoacidi dalle proteine ​​animali e vegetali. Ma non tutte le proteine ​​che il tuo cane mangia sono una proteina completa, che contiene tutti gli amminoacidi di cui ha bisogno nelle giuste quantità. In effetti, la maggior parte non lo è. Quindi, per capire quali proteine ​​sono migliori, è necessario guardare al valore biologico (BV). Il valore BV considera il numero di diversi amminoacidi essenziali nella proteina e la quantità di ciascuno. Tutti gli alimenti vengono valutati in base al loro valore biologico utilizzando un numero compreso tra 1 e 100. Se tutti gli aminoacidi sono presenti e in una quantità sufficientemente alta da essere di valore per il vostro cane allora quella proteina ha un alto valore biologico.

Se uno o più amminoacidi essenziali mancassero o fossero presenti in quantità ridotte, una proteina avrebbe un valore biologico basso. E il valore biologico di qualsiasi proteina può essere alto solo quanto l'amminoacido che si trova nella quantità più piccola conosciuto anche come amminoacido limitante. Diamo un'occhiata al valore biologico di alcuni cibi comuni:

Prodotti

Valore Biologico

Uova

100

Latte

93

Pollo

79

Pesce

76

Manzo

75

Glutine di frumento

64

Tofu

64

Riso

59

Farina d’avena

55

Pane

54

Lenticchie

50

Farina di frumento

41

Probabilmente hai notato che le proteine ​​di origine animale sono molto più complete di quelle di origine vegetale. Se somministri il tuo cane con cereali, queste fonti di proteine ​​incomplete possono iniziare a causare una carenza di aminoacidi nel tuo cane, questo perché hanno un contenuto piuttosto basso di amminoacidi essenziali.

Come aumentare le proteine ​​del tuo cane

Quindi ora sai perché dovresti controllare l'assunzione di aminoacidi del tuo cane. Ora invece diamo un'occhiata ad alcune semplici regole per assicurarci che il tuo cane non soffrirà di carenze proteiche.

1. Somministrare una dieta appropriata per la razza

Poiché il valore biologico delle proteine ​​di origine animale è generalmente piuttosto elevato, il tuo cane otterrà grandi risultati con carne e organi freschi. Ciò non significa che le proteine ​​vegetali siano un no, ma dovresti somministrarle come un complimento alle proteine ​​animali. Le verdure non dovrebbero essere la principale fonte di proteine.

Ecco alcune fonti di amminoacidi:

  • Arginina: pesce, carne, funghi, spirulina, fagioli germogliati e legumi
  • Istidina: carne, pesce, noci, semi, uova
  • Isoleucina: uova, spirulina, pollame, selvaggina, pesce, maiale
  • Leucina: carne, spirulina
  • Lisina: carne, pesce, crostacei, uova
  • Metionina: carne, uova, latticini (ricorda, molti cani sono intolleranti al lattosio)
  • Fenilalanina: carne, pesce, uova, latte
  • Treonina: carne, uova, fegato, pesce, semi, noci
  • Triptofano: carne, latticini
  • Valina: carne, pesce, semi, noci, funghi

Se non sei pronto per iniziare a somministrare una dieta crudista allora puoi considerare la liofilizzazione.

Ma stai alla larga dalle crocchette poiché usano principalmente proteine ​​vegetali. In effetti, è per questo che la maggior parte dei produttori deve aggiungere aminoacidi ai propri alimenti.

Aiuta a compensare la fonte di proteine ​​incompleta (a buon mercato). Li vedrai spesso sul pannello degli ingredienti con L o DL davanti. La L significa che l'amminoacido è sintetico e prodotto in laboratorio. Non proviene dal cibo vero.

2. Evita i cibi cotti

Il valore biologico misura solo la potenziale qualità di una proteina. La qualità effettiva delle proteine ​​dipende dalla capacità del tuo cane di digerirle. La cottura dei cibi denatura le proteine, cambia la loro forma e struttura. Questo non solo causa sintomi di allergia in alcuni cani, ma può rendere meno accessibili gli amminoacidi nella proteina.

Questo è un altro motivo per cui le crocchette non sono una buona scelta, anche se contengono proteine ​​di origine animale. La cottura degli alimenti riduce essenzialmente il loro valore biologico. Questo potrebbe lasciare il tuo cane privo di alcuni aminoacidi chiave specialmente taurina e triptofano.

3. Mantenere il livello del grasso basso

carne macinata per cani

La maggior parte del cibo del tuo cane dovrebbe essere carne di alta qualità. Ma mentre la carne è ricca di proteine, può anche essere molto ricca di grassi e questo può causare carenza di proteine ​​nel tuo cane. Basta guardare il contenuto di grassi e proteine ​​di diverse carni macinate.

  • 90% carne di manzo macinata: Grassi 10% Proteine 20%
  • 80% carne di manzo macinata: Grassi 20% Proteine 17%
  • 70% carne di manzo macinata: Grassi 30% Proteine 14%

Probabilmente hai notato che all'aumentare della percentuale di grasso nelle carni, la quantità di proteine ​​diminuisce. Questo perché nessun cibo può essere ricco di grassi e ricco di proteine. Vediamo perché:

Calorie per grammo: Grassi 9 kcal / grammo Proteine 4 kcal / grammo Carboidrati 4 kcal / grammo

I grassi contengono il doppio delle calorie per grammo rispetto alle proteine ​​(e ai carboidrati). E il tuo cane può mangiare solo così tante calorie in un giorno. Ecco perché questo è un problema:

  • 90% carne di manzo macinata: Calorie 176
  • 80% carne di manzo macinata: Calorie 254
  • 70% carne di manzo macinata: Calorie 332

Come puoi ben vedere il 70% di carne macinata magra contiene quasi il doppio del numero di calorie rispetto al 90% di carne magra. Quindi il tuo cane può mangiarne solo la metà o inizierà a ingrassare.

Perché è un problema?

La carne macinata magra al 70% contiene già meno proteine ​​della carne macinata magra al 90% ovvero circa il 6% in meno. Ma puoi somministrare solo la metà di questo cibo al tuo cane perché è davvero ricco di calorie. Quindi ora il tuo cane riceverà solo 1/3 della quantità di proteine ​​rispetto al cane che segue una dieta con il 10% di grassi.

Possiamo dire che una dieta ricca di grassi causerà non solo una carenza di proteine, ma anche una carenza di vitamine e minerali.

Questo è il motivo per cui anche i cani a cui è somministrata una dieta cruda ad alto contenuto di proteine ​​animali possono avere carenza di aminoacidi importanti. Sai quanto grasso contiene la dieta crudista del tuo cane? Dovresti informarti bene!

In generale, devi mantenere il contenuto di grassi presenti nella dieta crudista del tuo cane al di sotto del 20%. Ciò è particolarmente vero per i cuccioli in crescita che hanno bisogno di proteine ​​e nutrienti extra per aiutarli nella crescita e nello sviluppo.

Somministrare una quantità abbastanza eguale di pollame e carne rossa bilancerà gli acidi grassi e gli amminoacidi.

Amminoacidi condizionatamente essenziali

Come già spiegato precedentemente alcuni amminoacidi non essenziali possono diventare essenziali. Questo perché il tuo cane a volte non può produrne abbastanza da solo. Questo di solito accade perché il tuo cane è malato o stressato. Quando ciò accade, questi amminoacidi diventano condizionatamente essenziali.

Glutammina e glutammato

La glutammina e il glutammato sono esempi perfetti di un amminoacido condizionatamente essenziale. La glutammina aiuta a riparare il tratto digestivo e ridurre l'infiammazione. Normalmente il tuo cane ne produce abbastanza da solo, ma a volte dovresti considerare di dargli degli integratori.

Quando il tuo cane è stressato o sottoposto a chemioterapia, potrebbe non produrre abbastanza glutammina. Dovrai anche pensare di dargli un aiuto se ha a che fare con permeabilità intestinale o altri problemi digestivi. La glutammina può anche essere condizionatamente essenziale se il tuo cane è in dolce attesa, allatta o è gravemente malato oppure hai un cucciolo sottopeso.

Taurina

Anche la carenza di taurina può essere abbastanza comune ma è importante evitare perché può causare una condizione cardiaca chiamata cardiomiopatia dilatativa (DCM). In effetti, in passato i cani hanno sviluppato DCM carente di taurina da alimenti per animali domestici. Ecco alcuni fattori di rischio per la carenza di taurina:

  • Somministrare diete cotte o lavorate ad alto contenuto di fibre.

  • Alcune razze di cani sono particolarmente sensibili alla carenza di taurina. Questo include alcuni Spaniel, Retriever e Terranova. Non ne hanno abbastanza soprattutto se la loro dieta ne contiene quantità minori.

  • I cani che soffrono di candida o infezioni da lieviti possono perdere la taurina attraverso l'urina.

  • L'MSG presente nella maggior parte degli alimenti, integratori e vaccini, può causare la perdita di taurina nel cane.

Se sospetti che il tuo cane non stia assumendo abbastanza taurina, ecco alcuni fatti chiave che dovresti sapere:

  • La taurina è relativamente bassa nell'agnello e in altri ungulati.
  • Il contenuto di taurina è basso nelle uova e nel latte.
  • Pollame, pesce, fegato e cuore sono buone fonti di taurina.
  • La taurina è praticamente assente nelle proteine ​​vegetali. Ciò significa che i cani che seguono la maggior parte delle diete vegetariane e vegane avranno bisogno di integratori di taurina.
  • La cottura e la lavorazione degli alimenti riduce il contenuto di taurina.

Conclusioni

Le proteine sono una parte cruciale della dieta del tuo cane per permettergli di vivere in modo sano ed essere in forma. Ma somministrargli della carne senza pensare agli amminoacidi essenziali, ai grassi o alle sostanze nutritive può causare dei problemi. Devi assicurarti che riceva abbastanza proteine e soprattutto che abbiano gli amminoacidi di cui ha bisogno. Se non ne ha abbastanza, devi lavorare sulla sua dieta e trovare il giusto equilibrio in modo che sia il più sano possibile.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 14 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty