Conservare e Servire cibo al vostro Cane: 7 trabocchetti da evitare

Scritto da nella categoria Cani - 1 commento
Conservare e Servire cibo al vostro Cane: 7 trabocchetti da evitare

Scegliere, acquistare, conservare e alimentare il vostro cane con il loro cibo è una delle parti integranti di routine dell’avere di un cane, e mentre i proprietari di cani spesso spendono una notevole quantità di tempo per decidere la giusta qualità di cibo e di provenienza, il fornitore a prezzi più competitivi e affidabili, in generale come il cibo viene conservato e fornito in casa viene data molta meno attenzione!

Tuttavia, ci sono tutta una serie di insidie che possono verificarsi quando si tratta di come conservare e nutrire il vostro cane al momento dei pasti, piccoli e semplici errori che possono far si che il cibo subisca contaminazioni, diventando stantio o compromesso prima ancora di arrivare nella ciotola del vostro cane.

Ogni proprietario di cane dovrebbe dedicare del tempo a come conservare e preparare i pasti dei loro cani, e in questo articolo, vedremo sette errori più comuni in cui i proprietari di cani spesso si imbattono quando si tratta di queste cose. Continuate a leggere per saperne di più!

Gettare via la confezione

Molti di noi comprano sacchi di cibo secco, per poi decantarlo in un contenitore più grande o in un altro recipiente che può essere sigillato per mantenere il cibo fresco, gettando la confezione. Tuttavia, anche se si decanta il cibo del vostro cane in un altro contenitore, vale la pena tenerlo nella confezione iniziale in cui si trovava il cibo, in quanto potrebbe essere necessario fare riferimento alle informazioni riportate sulla suddetta, come ad esempio la data di scadenza, il tipo di cibo e le istruzioni per il consume.

Lasciare sacchi aperti o non sigillati

Per le persone che nutrono i loro cani direttamente dal sacchetto in cui si trova il cibo va bene, di solito il cibo per cani di buona qualità si trova impacchettato in modo da mantenere il cibo il più fresco possibile dopo che è stato aperto, potenzialmente con una lamina richiudibile nella parte alta della confezione. Si dovrebbe fare uso di tali funzioni, senza mai lasciare la confezione non sigillata o aperta dopo il pasto, poiché l’esposizione all’aria può causare il deterioramento del cibo o renderlo stantio molto più velocemente, rispetto alla corretta conservazione.

Salmonella e altri batteri possono infettare confezioni aperte, quindi cercate di mantenere il cibo del vostro cane sigillato in ogni momento in cui non è in uso.

L’acquisto di sacchi eccessivamente grandi

Come tutte le cose, l’acquisto di cibo per cani è soggetto all’economia di scala; più grande è la confezione che si compra, meno costoso tenderà ad essere ogni pasto, rispetto all’acquisto di confezioni più piccole. Tuttavia, l’acquisto di un sacchetto enorme di cibo prenderà al cane alcune settimane per essere finito, significa che il cibo si deteriorerà e diventerà stantìo nel tempo dalla continua apertura e chiusura del sacchetto, anche se si sigilla il sacchetto nel frattempo. Se si acquistano sacchi di cibo particolarmente grandi, prendi in considerazione la suddivisione in contenitori sigillabili più piccoli, in modo che ogni contenitore possa essere tenuto chiusa fino a quando non è necessario, estendendo la durata del cibo.

Conservazione del cibo in condizioni non idonee

Il cibo secco del vostro cane dovrebbe essere trattato come i prodotti secchi che si tengono nelle proprie dispense; tenuto lontano dalla luce diretta del sole, lontano da sapori forti, e non esposto a condizioni estreme di caldo o freddo. Assicurarsi che il cibo per cani sia conservato nel giusto ambiente tale da mantenerlo fresco, e che non comprometta il cibo tenendolo in luoghi inadatti, come sotto il lavello vicino ai prodotti chimici di pulizia, o dove può essere esposto a umidità e condensa.

Aggiungere i rimasugli di un vecchio sacchetto all’inizio del nuovo sacchetto

Quando si inizia ad avvicinare la fine di un sacchetto di cibo per cani, si può versare il rimanente nella parte superiore del nuovo sacchetto per convenienza, ma si dovrebbe evitare di farlo. Il cibo più vecchio, che è sul punto di diventare stantio, può contaminare la nuova confezione, e tutti i batteri ed altri agenti inquinanti che erano presenti nel vecchio cibo saranno trasmessi nella confezione nuova di zecca.

Mantenere cibo umido in lattine aperte in frigo

Se il vostro cane non mangia tutta una lattina di cibo in un unico pasto, è probabile che si metta il resto del barattolo in frigo per la prossima volta. Tuttavia i barattoli aperti non dovrebbero essere tenuti in frigorifero, e se è necessario mantenere cibo umido dopo l’apertura, si dovrebbe trasferirlo in un contenitore non metallico per la conservazione. Inoltre, permettere al cibo di tornare a temperatura ambiente prima di alimentare al vostro cane.

Protocolli di igiene poveri

La maggior parte si lava le mani prima di sedersi per mangiare e, naturalmente , non mangerebbe mai da piatti sporchi, ma spesso non estendiamo la stessa educazione ai nostri cani! Le ciotole per il cibo del vostro cane dovrebbero essere lavate dopo ogni pasto, e utilizzare ogni volta ciotole pulite, ed è anche una buona idea quella di lavarsi le mani prima (e dopo) aver alimentato il vostro cane, per evitare che la sporcizia dalla mani si trasferisca al cibo.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 28 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

1 Commento

  1. Carla

    Ho trovato molto interessante questo articolo è devo dire che condivido in pieno il fatto di lavare sempre keytostina ciotole dove mangiano i propri cani, cosa che la maggior parte dei padroni non fanno ed ecco che vedo molto spesso con mio rammarico ciotole incrostate dal vecchio cibo e dal pessimo odore, cosa davvero riprovevole, mi da da pensare che molti non tengono mai in conto queste cose che fanno parte anche della dignità di un'animale! Io odio sentire le ciotole dei miei cani che puzzano cosa che accade solo se si sciacreano solo sotto l'acqua per molti significa aver lavato le ciotole, io le lavoro con il detersivo per i piatti proprio come lavo i miei piatti! Scusate mi sono dilungata forse un tantino dù questo fatto delle ciotole, ma volevo chiedere se potete darmi dei consigli sul cibo umido dei miei cani, dunque io se avanza lo copro bene e lo ripongo in frigo dove rimane per non più di un giorno, poi lo Tito fuori un paio di ore prima dal frigo e lo do ai cani a temperatura ambiente! Ma la cosa che vorrei sapere è, nel caso andassi di corsa e avessi dimenticato di tirare fuori il cibo dal frigo prima e ho pochissimo tempo per poterlo riportare a temperatura ambiente, posso stemperarlo a bagno Maria? Cioè in una vaschetta con acqua calda posso mettere il contenitore con il cibo è in pochi minuti portarlo a temperatura ambiente? Facendo così cosa accadrebbe? Il cibo dei miri cani rimarrebbe sempre buono o rischio di far formare dei batteri? Vi ringrazio se potreste darmi un qualsiasi consiglio!
    Faccio i miei più sinceri complimenti per questo bellissimo Blog Petyoo, che ho appena scoperto e che seguirò assiduamente per aiutare i miei cani! Grazie!

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty