Perché il "miglior cibo" per ogni cane non esiste

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Perché il "miglior cibo" per ogni cane non esiste

Come veterinario mi viene spesso chiesto qual è la migliore marca o il miglior alimento disponibile per i cani e occasionalmente la domanda riguarda il miglior marchio per una razza specifica.

Ovviamente chi possiede cani vuole potergli fornire la nutrizione ottimale per garantirgli una buona salute ma sfortunatamente "il miglior cibo per..." semplicemente non esiste nonostante l'abbondanza di (dis)informazioni online.

In questo articolo esamineremo i motivi per cui la “dieta perfetta” non esiste e vi aiuterò con consigli su come trovare da soli quella migliore per il vostro cane.

Stiamo ancora imparando

Nel campo della medicina umana la ricerca nutrizionale è un'industria multi-milionaria, al contrario nella medicina veterinaria è significativamente meno finanziata tuttavia milioni di euro vengono ancora spesi ogni anno per la nutrizione dei cani perché c'è ancora molto che non sappiamo.

Le aziende produttrici di alimenti industriali per animali hanno fatto passi da gigante nell'ultimo mezzo secolo ma le diete stanno ancora cambiando ed evolvendosi, ciò che era considerato il meglio 15 anni fa probabilmente oggi non lo è.

Per questo motivo le diete perfette non esistono, perché sono in continua evoluzione e cambiano mano a mano che vengono effettuate ulteriori ricerche per dimostrare come possano essere migliorate.

Perché è “Normale”?

Le aziende più note di alimenti per animali sono specializzate nel creare diete adeguate per la maggior parte dei cani sani, ma non tutti i cani lo sono.

Molti soffrono di disturbi della pelle come la seborrea, problemi gastrointestinali come la malattia dell'intestino irritabile o malattie autoimmuni come la dermatite atopica. Sebbene questi disturbi possano non essere interamente correlati al cibo, la dieta giocherà un ruolo importante nel loro controllo [1, 2, 3].

Una dieta che è considerata adeguata per un cane può causare ad un altro una flatulenza esagerata per via del contenuto di fibre così come un alto contenuto di nutrienti può causare un aumento di peso per un cane ma non per un altro oppure un cibo amato da un cane può essere rifiutato da un altro; per questi motivi non può esserci una dieta perfetta a "taglia unica".

Variazione della razza

croccantini per cani

Le razze di cani possono variare enormemente l'una dall'altra e stiamo iniziando ora ad imparare quanta differenza possa esserci tra gli individui in termini di requisiti nutrizionali [4], in particolare tra cani di taglia piccola e grande esiste un'enorme variazione genetica e anche le esigenze nutrizionali variano.

Uno studio ha dimostrato che i cani brachicefali, quelli con il muso corto come i bulldog e i carlini, sono più a rischio di soffrire di carenza di magnesio. Le vie respiratorie cronicamente ostruite a causa del palato molle e allungato così come la trachea stretta possono causare l'esaurimento delle riserve corporee di magnesio [5].

Vi è anche una ricerca che dimostra come i Labrador siano maggiormente sensibili alle normali quantità di rame presenti negli alimenti commerciali esponendoli ad un aumentato rischio per alcune malattie del fegato [6].

Ovviamente non stiamo sostenendo che ogni razza abbia bisogno di una dieta speciale, semplicemente cerchiamo di illustrare come non esista la dieta perfetta per taglia unica. Poiché al momento non abbiamo la tecnologia per determinare questi requisiti a livello genetico, la dieta perfetta per un cane non sarà la stessa per un altro.

Variazione individuale

I requisiti nutrizionali per un chihuahua saranno diversi da quelli di un cane corso ma può esserci anche una variazione tra cani della stessa razza o in base all'età. Una dieta perfetta per un giovane adulto potrebbe non essere appropriata quando il cane raggiunge la mezza età e inizia a sviluppare malattie tipiche della vecchiaia.

È stato ben documentato che i livelli di proteine e fosforo possono influenzare la malattia renale ad esempio [7, 8] quindi una dieta ad alta percentuale proteica priva di cereali di qualità non è appropriata per un cane con compromissione renale.

Un'altra variazione nutrizionale molto comune è la necessità di cibo per i cuccioli di razze grandi in quanto per la loro crescita hanno un fabbisogno molto diverso da quello degli adulti o dei cuccioli di razze piccole [9, 10, 11].

Errori col cibo per cani

Anche se riponiamo molta fiducia nel cibo che acquistiamo per i nostri cani possono comunque esservi dei problemi nelle aziende produttrici.

Negli anni 80 a molti gatti è stata diagnosticata la cardiomiopatia, un disturbo cardiaco verificatosi fino a quando i produttori di cibo non hanno realizzato che i gatti necessitavano di taurina [12, 13], una volta integrata nell'alimentazione l'incidenza di questo particolare difetto cardiaco è diminuita drasticamente.

Più recentemente, nel 2007, si è verificato il problema della melammina (negli Stati Uniti). La contaminazione da melammina in alcuni ingredienti importati dalla Cina ma che erano stati considerati sicuri, ha causato malattie a molti cani e gatti e persino la morte per insufficienza renale [14], di conseguenza ci furono numerosi richiami di cibo per animali finché i problemi non furono risolti.

Anche le più note aziende produttrici di alimenti per animali potrebbero dover fare richiami a causa di contaminazioni involontarie, errori di etichettatura o altri problemi.

Conclusioni

Non esiste il cibo perfetto o il miglior cibo per una certa razza, ogni cane ha esigenze individuali in base all'età, allo stile di vita, alla razza e al patrimonio genetico.

La dieta perfetta per il cane è quella che rende il suo pelo lucido, le feci normali e il livello di energia buono ma è altrettanto importante che il cibo sia ben gradito! Se avete domande specifiche chiedete sempre al vostro veterinario.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 16 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty