Qual è il cibo migliore per il Bulldog?

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani - 17 commenti
Qual è il cibo migliore per il Bulldog?

Cosa dovrei dare da mangiare al mio Bulldog?” è una delle domande più comuni nel mondo dei Bulldog. Nessuno pensava che l’alimentazione sarebbe stata un problema, fin quando i loro Bulldog non hanno iniziato a presentare sfoghi cutanei, pelle secca e pruriti, infezioni alle orecchie, perdita di pelo, flatulenza, ecc. Molto probabilmente stai leggendo questo articolo perché anche tu, improvvisamente, hai capito che il cibo che stai dando al tuo Bulldog non va più bene.

Da poco, ho scoperto che il 50% dei cani poliziotto (k–9) muoiono di cancro e che 1 cane su 4 sviluppa un tumore nel corso della propria vita.

Queste statistiche ci fanno preoccupare per la salute del nostro Bulldog! 1 cane su 4 ha un tumore! Persino la mia ansia ha l’ansia! Pensa a quanti problemi potremmo causare al nostro cucciolo con ogni ciotolina che gli riempiamo!

Qualunque sia la ragione… Stai cercando il miglior cibo possibile per il tuo Bulldog, proprio come me.

In questo articolo sottolineeremo i benefici di pensare per il nostro Bulldog una dieta salutare e nutriente e imparerai quali ingredienti non dovrebbero MAI entrare nella bocca del tuo Bulldog.

Inoltre, scoprirai quali sono le nostre marche preferite e le marche raccomandate dagli specialisti. In questa ricerca, analizzerò e criticherò il cibo che diamo ai nostri amici a 4 zampe, e spero lo farai anche tu.

Scrivi qui sotto quale marca hai scelto per il tuo Bulldog, e perché!

Ma è davvero importante dare al mio cane del buon cibo?

Certamente. Scegliere una buona marca di cibo per cani gioca un ruolo davvero molto importante sotto tanti punti di vista. La dieta del tuo Bulldog inciderà sul suo tono muscolare, sulla sua energia e sulla resistenza delle articolazioni. E ancora, aiuterà la crescita del pelo, la salute della pelle, la digestione e persino la capacità di combattere e prevenire malattie.

Il tuo bulldog perde molto pelo? Spesso fa feci lente? Potrebbe essere causato dal cibo.

Dare al tuo Bulldog del cibo di qualità assicura alla tua famiglia di godersi il privilegio di sentirlo russare felicemente mentre siete tutti riuniti davanti al televisore. Però aspetta… in realtà stiamo cercando di eliminare la flatulenza, non di tenerla. Anche se ho conosciuto qualche tipo strano che mi ha confidato che… Beh, gli piace sentire e odorare le scorregge del suo Bulldog. Ma quella è un’altra storia, hahaha.

Quindi come facciamo a sapere qual è il cibo giusto per il nostro Bulldog?

Noi tutti conosciamo le marche di cibo per cani più popolari. Tra queste figurano Purina e Pedigree. Ma comunque c’è da dire che il fatto che sono famose non vuol dire che sono le migliori. Queste marche sono le più conosciute nel loro campo, ma solo perché sono le marche che spendono di più per fare le pubblicità carine e sdolcinate per attirare clientela.

Ci sono centinaia di marche di cibo per cani lì fuori, e quasi tutte fanno pubblicità assurde pur di vendere. Ce n’era una che faceva vedere come gli antenati dei nostri cani andavano a caccia per mangiarsi della vera carne… In poche parole, tutte queste strategie di marketing confondono l’acquirente e distolgono l’attenzione da quello che stai davvero comprando.

Quindi come si fa a restringere il campo e a capire quale prodotto devo acquistare? Continua a leggere

Potresti dire “e se compro la marca che ha sulla busta la foto del Bulldog come il mio?” È comprensibile che una persona che ha un Bulldog Inglese scelga una busta di cibo che ha una foto di un Bulldog Inglese sopra. Ma non è un buon criterio per scegliere cosa dare al tuo cane.

Come esempio mi viene la Royal Canin. Non voglio essere un guastafeste, ma lo sapevate che gli ingredienti primari del cibo Royal Canin sono:

  • Riso: il riso è un grano di qualità, ma l’ingrediente primario della dieta del cane dovrebbe essere la carne.
  • Residui di pollo: pezzi di carne non edibili, avanzati da altri processi di produzione, tra i quali zampe, stomaco, cervello, intestino e milza.
  • Riso marrone: altro grano. Tempo fa c’era una pubblicità che diceva “ma la carne dov’è?”. Ecco. Questo è il caso di Royal Canin.
  • Glutine di Grano: praticamente è quello che rimane quando viene eliminata la roba buona.

Meno male che hai messo definitivamente da parte la Royal Canin! Grazie! Non è che se c’è la foto del Bulldog sulla busta e costa tanto vuol dire che il cibo è buono!

Stessa cosa la marca Science Diet. Sfortunatamente il nostro veterinario lo raccomanda. Ma quando ho visto che ingredienti c’erano… Mi sono accorto che i veterinari erano pagati per promuoverlo. Peccato. Gente, guardate gli ingredienti prima di comprare.

Tanta gente pensa “se compro la marca che costa di più, vado sul sicuro”. Questa cosa mi ricorda di quando il mio fratellino comprò una figurina firmata del suo atleta preferito. Era ovvio che l’autografo era falso, ma lui, poverino, era stra-convinto che era reale perché l’aveva pagata tanto!

Ripetete con me… Solo perché una cosa costa tanto, ciò non vuol dire che è la migliore!

Decifra” gli ingredienti

Quando scegli il cibo per il tuo cane, devi assolutamente dare un’occhiata “al motore”. Quando compri una macchina usata, il venditore ti fa vedere che il colore è lucido, che la carrozzeria è in ottime condizioni o che gli interni sono pulitissimi e ordinati. Ma il motore non te lo fa vedere! Quindi come i rivenditori di auto usate, anche l’industria del cibo per cani punta a vendere il suo prodotto basandosi esclusivamente sull’apparenza esteriore e frasi “tormentone” come “fatto con veri pezzetti di carne!”. Ma cosa diavolo sono i “veri pezzetti di carne”?

Non ci vuole una scienza o una laurea per leggere gli ingredienti su una busta di cibo per cani. Devi farlo ogni volta che compri un prodotto. È proprio lì che vediamo cosa è stato dato al cane prima che gli hanno fatto la foto da mettere sulla busta. Solo perché sorride, non vuol dire che il cibo era buono! L’hanno pagato per fare il musetto felice sulla busta.

Per il titolo dell’articolo ho scelto la parola “decifrare” perché molte volte alle grandi compagnie di cibo piace essere poco chiari. Mai sentito parlare di “frazionamento degli ingredienti”?

Facciamo un esempio. Mettiamo il caso che un certo cibo per cani contiene il 20% di mais come primo ingrediente e il 15% di agnello come secondo ingrediente. Qualsiasi produttore di cibo per cani disonesto potrebbe “frazionare” l’ingrediente mais in due parti che figurano nella lista; farina di granturco e farina di mais. Et voilà! L’agnello (15%) diventa immediatamente il primo ingrediente per percentuale sulla lista, seguito da farina di granturco (10%) e farina di mais (10%). Il componente di mais è comunque maggiore dell’agnello in questo cibo, e l’acquirente non è al corrente di questi giochini! È una cosa disgustosa!

Hai mai pensato a quanto ce n’è di un ingrediente - ad esempio il pollo - in un cibo che stai acquistando? Questo è un altro modo nel quale i produttori possono ingannare il consumatore, rimanendo comunque nei limiti della legalità. Se sulla busta di cibo per cani c’è scritto “pollo e riso”, legalmente deve contenere almeno il 26% di pollo. “Ricco di pollo”, deve contenere un minimo di 14% di pollo. Se invece c’è scritto “fatto CON pollo”, basta il 4% di pollo. E se dice “al gusto di pollo”… c’è lo 0% di pollo.

Scappa da questi ingredienti nel cibo per cani…SCAPPA! Qui troverai un glossario completo dei ingredienti.

Di ingredienti nel cibo per cani ce ne sono così tanti… Ma quali sono quelli da evitare a tutti i costi?

Ingredienti da evitare

Gli ingredienti nocivi più comuni includono il mais, il grano, la soia, farine, gusci di frutta secca e conservanti sintetici.

Il mais spesso costituisce il 70% del cibo per cani di bassa qualità, e ha un valore nutrizionale davvero basso.

Non dare al tuo Bulldog del cibo che contiene fonti di carne generiche. Le fonti di carne generiche includono praticamente tutti gli ingredienti a base di carne che non specificano da quale animale vengano. Non vuoi che il tuo cane mangi uno scoiattolo, no? (Poi se lo scoiattolo lo acchiappano per divertimento, allora va bene.) Una cosa da non crederci! Un giorno il nostro Bulldog Lily ha catturato uno scoiattolo. Provate a immaginare un Bulldog abbastanza pesante che corre dietro a uno scoiattolino che scappa alla velocità della luce. Siamo sicuri che lo scoiattolino appena si è trovato davanti Lily è morto d’infarto!

Altri ingredienti da evitare sono il lardo, il sego e altri grassi di bassa qualità.

Questi ingredienti sono gustosi per i cani, ma non offrono niente di buono alla loro salute. Il glutine è un altro ingrediente che non dovresti dare al tuo cane, se possibile. Il glutine particolarmente è il residuo della produzione del cibo per umani e per loro è difficile da digerire! Eliminate zuccheri, dolcificanti e coloranti: la loro presenza non è necessaria nel cibo per cani e vengono aggiunti solo per fare scena o per migliorare il gusto. Alcuni coloranti possono causare persino reazioni allergiche.

Suggerimento: lavati sempre le mani dopo che tocchi il cibo per cani per evitare la contaminazione.

La marca “Taste of The Wild” è il miglior cibo per i Bulldog!

Taste of The Wild

Ora viene la parte divertente! Lasciate che vi spieghi perché questa marca americana, la Taste Of The Wild, è il cibo perfetto per il tuo Bulldog!

Innanzitutto, adoro i primi 5 ingredienti inclusi nel prodotto, che sono: bisonte, agnello, pollo, uovo (aiuta il pelo) e patate dolci. Sono ingredienti di qualità come questi che confermano quale sia l’obiettivo della casa produttrice.

Ma quale è questo obiettivo? È proprio nel suo slogan, che dice “il tuo cane vuole un gusto selvaggio e naturale”. Ecco qui, è perfetto! Ogni additivo, sostanza chimica e filler non necessario è stato eliminato per poter fornire al cane un pasto genuino che abbia un gusto che adorano!

I prodotti “Taste Of The Wild” non hanno grano, mais, cereali e soia. Molto importante è anche la presenza di olio di Salmone, ricco di Omega–3, che aiuta il pelo e la pelle.

Avete mai sentito parlare dei “minerali chelati”? Questo è un altro ingrediente che di solito viene trovato nei cibi di alta qualità, e sarà inserito nella lista degli ingredienti in ogni busta di “Taste Of The Wild”. I minerali chelati sono minerali come il calcio, il rame, lo zinco e il ferro che sono stati resi più facili da assorbire perché combinati chimicamente con gli aminoacidi. Ciò significa che i minerali necessari di cui ogni cane ha bisogno potranno essere assimilati e utilizzati dal corpo, invece di essere espulsi come rifiuti.

Abbiamo scelto la marca Taste Of The Wild non solo per la sua altissima qualità, ma anche perché è a portata di tutte le tasche e lo si trova facilmente. È un’ottima scelta per il tuo Bulldog, qualsiasi età lui abbia. È ricco di aminoacidi, frutta, verdura e antiossidanti.

Compro questo prodotto per i miei due bulldogs. Due volte a settimana mischio questo prodotto con il cibo umido sempre di questa marca come premio. I miei Bulldog Inglesi hanno sempre avuto gravi allergie e problemi di pelle che sembravano incontrollabili se mangiavano altri cibi. Ora è un anno che mangiano Taste of the wild e ho notato un miglioramento in entrambi i miei Bulldog. - Marco

Mentre il primo ingrediente in molte marche di cibo per cani è pollo o pesce, questi cibi indicano come ingrediente primario la carne organica, ricca di proteine per aiutare e migliorare la salute del tuo amico a quattro zampe. In questi prodotti non ci sono né gusti artificiali, né coloranti non necessari.

Come fa questa compagnia a produrre del cibo così di alta qualità, in confronto ai suoi rivali? Forse il loro punto forte è che si concentrano più sulla qualità del cibo piuttosto che spendere una fortuna sulle pubblicità piagnucolose.

Prodotto consigliato Miglior prezzo Offerta
Set prova misto! 2 x 6 kg Taste of the Wild - High Prairie + Pacific Stream 118 lettori hanno comprato questo prodotto € 59.99 Vedi l'offerta
Set misto crocchette! Taste of the Wild, Wolf of Wilderness & Purizon - 15 kg 95 lettori hanno comprato questo prodotto € 69.99 Vedi l'offerta

Il cibo migliore per i cuccioli di Bulldog

Cibo per cuccioli di Bulldog

Vi consigliamo di scegliere un prodotto Taste of The Wild - High Prairie Puppy appositamente per cuccioli, finché il tuo bulldog non cresce. Di solito ci vogliono dai 12 ai 14 mesi per le femminucce e dai 14 ai 16 mesi per i maschietti. Perché? Per tante ragioni. Praticamente, il cibo per cuccioli contiene una quantità di calorie per assistere nella crescita i cuccioli, così che possano raggiungere il massimo della salute.

Il prodotto Taste of The Wild è perfetto per il tratto gastrointestinale di un cucciolo grazie alla presenza dei probiotici. Si dice che il 70% del sistema immunitario di un cane è nel tratto gastrointestinale, quindi per un piccolo bulldog è importante mantenere l’intestino in salute. I giovani cuccioli con un’età dalle 6 alle 16 settimane che ricevono trattamenti antibiotici dal veterinario, potrebbero avere problemi di feci lente almeno fin quando i batteri “buoni” tornano a propagarsi nel sistema digestivo.

È importante cambiare dal cibo per cuccioli al cibo per adulti quando è necessario, perché queste alte concentrazioni di calorie potrebbero portare un cane adulto a diventare sovrappeso.

Suggerimento: Per i cuccioli di età tra le 8 e le 16 settimane, prepara la ciotolina aggiungendo un pochettino d’acqua in cima. Questo per permettere al cibo di ammorbidirsi per una masticazione e una digestione più facile.

Cibo per Bulldog con allergie

Circa il 10–20% dei Bulldog soffre di allergie alimentari, mentre le allergie stagionali all’erba, al polline o alle punture di insetto sono la fonte della maggior parte delle altre reazioni allergiche. Se il tuo cane si morde, gratta o mastica le zampe, la pancia o il musetto, quelli sono sintomi di un’allergia stagionale. I sintomi dovuti alle allergie alimentari sono piuttosto simili, ma di solito sono accompagnati da problemi intestinali e candidosi croniche sulle orecchie e sulla pelle.

Allergie alimentari o da contatto

Chiediti se i sintomi del tuo Bulldog sono sempre presenti, o se vanno e vengono. Il tuo bulldog soffre davvero di allergie alimentari o da contatto dovute a qualcosa presente nell’ambiente, come ad esempio plastica, fibre dei tappeti, detergenti per la casa? Se la risposta è si, ti diciamo che quest’allergia non può essere curata con un cibo particolare, ma ci sono altri metodi che possono aiutare. Ad esempio un bagno fresco con uno shampoo medicato, un’iniezione di steroidi dal tuo Veterinario, l’utilizzo di idrocortisone o una semplice dose di Benadryl (1mg/1lb/8h) potrebbero aiutare ad alleviare i sintomi dell’allergia del tuo piccolo amico.

Vere allergie alimentari

Se pensi che il tuo Bulldog sia allergico a qualcosa presente nella sua dieta avrai bisogno di identificare qual è l’ingrediente che causa il problema. Soia, cereali, grano, mais e latticini sono tra i colpevoli più comuni. Alcuni Bulldog possono persino essere allergici alle proteine come ad esempio quelle del pollo e del manzo. Il vostro veterinario può fare dei test per determinare la causa dell’allergia, e anche se non sono accurati al 100%, potrebbero comunque restringere il campo.

Per essere più sicuri, bisogna eliminare provvisoriamente, o almeno fin quando non si scopre la causa dell’allergia, tutti gli alimenti sopra citati.

In conclusione

Tieni a mente che ogni cane è diverso, e potrebbe aver bisogno di ingredienti speciali. Alcune marche di cibo per cani hanno delle linee dedicate alle necessità di ogni animale. Assicurati comunque di parlare col tuo veterinario e di comunicargli la dieta che segue il tuo bulldog, così che lui possa aiutarti a selezionare i pasti più corretti per soddisfare al meglio le esigenze del tuo amico a quattro zampe.

Suggerimento: quando cambi la dieta del tuo Bulldog, è consigliato di farlo gradualmente. Se la transizione non è graduale ma improvvisa, si rischia che il cane soffra di diarrea, flatulenza e stomaco irritato. Si raccomanda quindi di cambiare il suo cibo nel corso di cicli di 7 giorni così da permettere al suo apparato digerente di adattarsi al cambiamento pian piano. Inizialmente mischia il nuovo cibo in piccole quantità; quando ci si avvicina al 5 giorno, si possono aggiungere quantità di nuovo cibo più grandi.

Di quale cibo ti fidi di più? Perché vince il confronto con le altre marche sul mercato?

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 84 persone con una media di 4.9 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

17 Commenti

  1. Ernesto

    Sinceramente non credo si possa stabilire il mangime migliore in assoluto inoltre ho provato il puppy per i miei 2 cuccioli circa 1 anno fa e non è stato sorprendente al contrario di simpson che comunque li rendeva troppo magri...
    Credo che il miglior cibo per un bulldog e il casalingo...complimenti per l analisi di alcune Marche e per le indicazioni che aiutano a comprendere le etichette
  2. Barbara Lombardi

    @Ernesto: innanzitutto ti ringrazio per il tuo intervento!
    Effettivamente una dieta casalinga (o una dieta BARF) è sempre da preferire (forse il vero problema è di natura pratico...).

    Qui alcuni approfondimenti: Dieta BARF e dieta casalinga
  3. Donstella

    Complimenti ma quesa marca di mangime dove lo trovo .... E poi oramai ti faccio una domanda il mio Diesel oramai a un anno e mezzo perché sempre tanto pelo ..... Se vuoi ho posso di invierei la marca di mangime che gli do io..... Graxie
  4. emanuela 11-01-2017

    il mio buldog ha 14 mesi e mangia acana cosa ne pensi, però è una quindicina di giorni che pur avendo cambiato gusto non mangia se non gli aggiungo un pochino di formaggio grana, premetto sta bene ed è in gran forma,
  5. ANNA GIACO

    Il mio bulldog ha quasi 6anni ma è un cane poco attivo, diciamo casalingo (lui preferisce la macchina per le sue poche uscite). Al momento il suo alimento è: FARMINA al cinghiale. Però questo alimento ha il 70% di proteine e mi sembra un pò troppo per un cane che fa poco moto. aspetto un vs. Consiglio. In passato ha sofferto di dermatite. Le sue feci sono morbidissime e difficile da raccogliere.
  6. elisa

    ciao scusate sono nuova nel campo "bulli". sto per portare a casa un bullo francese di poco più di due mesi. l'allevatrice gli da delle crocche a base di pesce. mi dice ke il pollo è assolutamente da non dare ai bulli xkè gli causano le bolle alla pelle. stavo considerando monge al salmone e riso ma l'allevatrice in questione me l ha bocciato poiché l'ultimo ingrediente (l'ultimo!) è estratto di aglio e mi ha detto ke l aglio è tossico per loro.
    acana me l ha bocciato poiché contiene troppa roba e troppa frutta e verdura...
    adesso stavo valutando almo nature ma nella versione puppy non c'è al pesce ma solo di pollo (e il pollo guai!)
    l'allevatrice gli da delle crocche ke dice sono fantastiche a base di pesce e ke dice nn si trovano nei negozi ma solo nei consorzi...adesso aspetto ke mi dica cos'è poi valuto.... xrò mi sembra assurdo ke con tutte le marche ke ci sono non ce ne sia una ke va bene x il bulletto...
    aiuto non so più ke fare e lui arriva tra qualche giorno!!!
    grazie a ki vorrà rispondermi. help me!
  7. Edy

    Il mio bulldog inglese soffre di allergie perde molto pelo e viene tutto a schiazze 2 mesi fa gli davo le crocchette al pesce poi ho cambiato ma non vedo ancora differenza. Pensi se gli do quelle crocchette li cambi qualcosa? Lui 11 di novembre colpisce 5 anni grazzie aspetto una risposta
  8. Barbara

    Ciao vorrei sapere dove posso acquistare questo cibo se solo online o se no dove.. Il mio bulldog ha un anno mi consigli di continuare col puppy? Grazie
  9. Paolo

    Io ho un Bulldog inglese femmina e fin da piccolo mi hanno dato crocchette marca trainer con pollo cicoria e lievito E devo dire che non ha nessun problema anche se mi dicono di passare al pesce Ora ha 10 mesi voi cosa dite grazie
  10. Iv

    Ho adottato una bulldogamericano molto magra e terrorizzata ...Abbandonata dopo la cucciolata ...ora la sto nutrendo con farmina pollo e melograno ...nn so se è l’alimento adatto mi hanno consigliato la stessa marca ma con pesce ... un vs consiglio grazie
  11. Annarita

    Salve io ho una bulla di 4 anni è già da un po che ha problemi all orecchio ...da cucciola mangiava fitness trainer ma aveva la diarrea poi siamo arrivati a forza 10.adesso visto le cure del veterinario continuava ad avere problemi all orecchio ho comprato oto active delle crocchette apposite per le p atologie oto.ho notato che la lacrimazione è accentuata e molto scura.da qualc giorno una cistite...un periodaccio. Lei che pensa?
  12. Andrea

    Salve io ho un bullo di 7 mesi.. Pesa 11 kg circa sta benissimo non è sovrappeso gli do frutta e verdura cruda tipo carote cetrioli ogni tanto mele bena e è crocchette treiner salmone riso olio.. A volte aggiungo umido di Marche diverse
  13. Andrea

    Sal e a tutti.. Io ho un bullo francese di quasi 12 mesi.. Dopo lo svezzamento con royal sono passato alla treiner salmone riso e olio e tuttora li mangia e li divora.. Oltre a qualche scatoletta che sconsiglio meglio ogni tanto. Do frutta mela banana kiuwi arance pera cocco. E pochi biscottini e verdura con crocchette piselli carote patata.. Sta bene ogni tanto fa le Fe i molli..
  14. simona

    buon giorno il mio cane a un problema per la alimentazione se li do riso e carne tritata fa cacca molla diversi croccantini non riesce a mangiarli sto cambiando spesso i croccantini ora mi hanno consigliato di comprare i croccantini al prosciutto cotto e di dare fermenti lattici actiflores avrei bisogno di un consiglio sto impazzendo per la alimentazione grazie
  15. Andrea

    Io ho cambiato dalla treiner sono passato a vet line bufalo. Solo che il veterinario dice che è sovrappeso 15kg ha 1 anno Devo cambiare ma non so cosa Qualcosa di dietetico
  16. Martina

    Salve io ho un bulldog francese di quasi 2 mesi...vorrei sapere cosa può e cosa non puo mangiare...molti mi dicono di dargli di tutto molti dicono di non dargli pollo ke fa male ma di dargli crocchette al salmone...
  17. PAOLO

    Ho una "bulla " di 3 anni, per diversi mesi ha avuto problemi di dermatite, le ho dato Apoquel per 20 gg. e cambiato mangime , da Prolife a Royal Canin Ipoallergenic. Non ha più avuto bolle, ma ha sempre perso molto pelo. Da 6 mesi ho iniziato a dargli integratori omega 3 6 9 acquistati su Amazon e Prolife sensitive grain.free e frequenti bagni con clorexiderm. La situazione è migliorata notevolmente, perde pochissimo pelo e non ha più avuto dermatiti e cisti interdigitali.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty