Vomito nei cuccioli di cane: identificare le cause e rimedi efficaci

Scritto da dott.ssa Barbara Lombardi nella categoria Cani
Vomito nei cuccioli di cane: identificare le cause e rimedi efficaci

Se un cucciolo di cane vomita, la cosa non è fine a sé stessa. I cuccioli spesso vomitano per un alto numero di ragioni. 9 volte su 10 tali cause sono completamente innocue e non c'è bisogno di preoccuparsi.

Ciononostante, a volte il vomito è sintomo di qualcosa di serio e, in tali casi, valutare un'eventuale cura del veterinario è certamente raccomandato.

Prima di contattare il veterinario però, tenete a mente che i cuccioli tendono ad essere piccoli esploratori curiosi e sovente nel farlo usano la bocca. Quindi pressoché qualsiasi cosa incontreranno verrà leccata, masticata e magari anche deglutita.

Sfortunatamente, quando un cucciolo ingerisce un corpo estraneo può sorgere ogni tipo di problema di salute, vomito incluso, a causa del suo impatto sul tratto intestinale e dei possibili intasamenti che può provocare.

I cuccioli potrebbero persino provare a mangiare il proprio vomito, il che può sembrare disgustoso per noi, ma in realtà è normale per loro. Questo succede perché a volte la loro madre può aver rigurgitato del cibo per loro, in più, si pensa che loro riescano a sentire l'odore di cibo nel proprio vomito, grazie al loro olfatto sviluppato.

È vomito o rigurgito?

Quando un cucciolo vomita è molto diverso da quando rigurgita il suo cibo. Un cucciolo in procinto di vomitare mostrerà segnali fisici chiari di quello che sta per succedere. Il vostro cucciolo potrebbe deglutire diverse volte (in modo udibile a volte), così come salivare. Noterete i muscoli del suo pancino contrarsi fortemente e ripetutamente nel tentativo di muovere il contenuto del suo stomaco per espellerlo.

Abbinato alle contrazioni addominali, l'esofago del vostro cucciolo si rilasserà in preparazione di ciò che sta per succedere. Poi potrebbe emettere un suono di soffocamento o di impedimento nel deglutire estendendo il collo e aprendo la bocca per espellere il vomito.

Quando un cucciolo rigurgita invece, il processo è molto più rilassato e passivo e probabilmente non noterete nemmeno la contrazione dei muscoli del suo pancino. I rigurgiti possono accadere ogni qualvolta che il cucciolo mangia, da pochi minuti a ore dopo.

Quello che è presente nel rigurgito non viene solitamente completamente digerito, e potrebbe persino essere espulso in una forma a tubo che ricorda quella della loro gola. Fortunatamente, il rigurgito non è un qualcosa che vi deve destare troppe preoccupazioni, visto che solitamente non è sintomo di patologie gravi. Malgrado ciò, in base alla causa scatenante, il vomito canino può essere qualcosa di molto più serio.

Le cause del vomito nei cuccioli

vomito nei cuccioli

Esistono molte cause del vomito nei cuccioli, da quelle relativamente innocue a disturbi molto più gravi. Nonostante il vomito sia comune, non è normale e se il vostro cucciolo lo fa frequentemente, ci potrebbe essere un preciso motivo per preoccuparsi.

Se sospettate si celi qualcosa di serio dietro ai disturbi di stomaco del vostro amico a quattro zampe, dovreste consultare il veterinario il prima possibile. I cuccioli possono disidratarsi molto velocemente e collassare se vomitano spesso. Il vostro veterinario potrebbe essere in grado di fornire una cura per controllare il vomito, così come somministrare fluidi IV per mantenere il cucciolo ben idratato.

Detto ciò, di seguito troverete alcune delle cause più comuni del vomito nei cuccioli:

Ingordigia

A volte i cuccioli vomitano a causa della loro totale ingordigia. Questo capita sono avidi e mangiano troppo velocemente, abbuffandosi fino ad essere strapieni. Poi, quando corrono e giocano, perdono il cibo tanto veloce quanto lo hanno divorato. Nonostante sia vero che vomitare per tale ragione dia molto fastidio, non risulta troppo preoccupante se entrano in gioco disturbi di salute di fondo.

Potete combattere questa sua tendenza ad abbuffarsi mettendo nella sua ciotola una palla grande abbastanza da non essere inghiottita. La palla costringerà il vostro cucciolo a mangiare ai suoi lati e quindi dovrà farlo più lentamente, dandogli più tempo per digerire il cibo che sta ingerendo. Questo può essere utile se avete uno o più cuccioli. Se ne avete più di uno, potete anche dar loro da mangiare separatamente, per evitare rivalità.

Troppa acqua

A volte ai cuccioli che mangiano molto viene sete e bevono fino a stare male e vomitare tutta l'acqua ingerita. Potete controllare questo comportamento tenendo la ciotola del cibo fuori dalla sua portata quando non la usa, in modo che non mangi continuamente.

Potete anche dargli dell'acqua gradualmente tramite una siringa ogni venti minuti su per giù, in modo che beva in quantità molto minori. Potete anche dare al vostro cucciolo un cubetto di ghiaccio da leccare che contribuirà a diminuire considerevolmente il suo consumo d'acqua e lo aiuterà a non vomitarla.

Cambiamenti nel cibo

A volte i cuccioli vomitano a causa di cambiamenti nel cibo. Sebbene amino mettere la bocca quasi ovunque e mangino quasi ogni cosa diate loro, non significa che i loro pancini siano d'accordo.

Approfondimenti sull'alimentazione dei cuccioli:

Specialmente nei cuccioli, i loro pancini possono essere delicati e sensibili. Cambiare il loro cibo può mandare nel caos e scombussolare il loro inesperto apparato digerente.

A volte, se pensate di cambiare cibo, potrebbe essere buona cosa mischiare i due e far passare il vostro cucciolo dall'uno all'altro lentamente, piuttosto di cambiare velocemente e rischiare l'avvento di disturbi allo stomaco. I cuccioli si possono anche ammalare se mangiano cibo non destinato a loro, come i nostri avanzi.

Allergie alimentari e sensibilità al cibo

A volte i cuccioli possono avere allergie alimentari e sensibilità al cibo. Quando sviluppano un'allergia a qualcosa presente nel loro cibo, ciò può provocare disturbi allo stomaco abbinati a vomito.

Se il vostro cucciolo sviluppa inoltre sintomi secondari come diarrea, starnuti, prurito e/o sfoghi cutanei, allora è saggio considerare le allergie canine come causa del vomito.

Altre volte il vostro cucciolo potrebbe mangiare cibi che non gli fanno bene, come avocado, cioccolato, uva, uvetta, funghi, noccioli e scorze di patate. Sfortunatamente, se mangia qualcuno di questi, potrebbe vomitare.

Ingoiare un corpo esterno

A volte i cuccioli deglutiscono qualcosa che non dovrebbero, specialmente se mordono e masticano qualsiasi cosa trovano. I cuccioli potrebbero ingoiare accidentalmente un frammento di legno, pacciame, tessuto, osso, parti di giocattolo con pezzi removibili e qualsiasi cosa vi venga in mente.

Elastici, fili, gomma da masticare, graffette, persino il filo interdentale può essere ingoiato! Nonostante ciò, quando un cucciolo deglutisce un oggetto come questi, esso può raggiungere il tratto gastro-intestinale e causare danni o ostruzioni. I blocchi di tale tratto indurranno il vomito.

Parassiti

A volte un cucciolo potrebbe avere lo stomaco sottosopra a causa di parassiti intestinali, soprattutto quando incorre un'infezione seria con vermi e non ha mai assunto medicinali anti-vermi come precauzione.

Infezioni (batteriche, virali, fungine)

A volte i cuccioli possono sviluppare infezioni virali, batteriche o fungine come il parvovirus. Queste infezioni possono essere serie e provocano vomito in cani giovani.

Cibarsi d'erba

A volte i cuccioli possono mangiare l'erba, ma nessuno ne conosce il motivo certo. Sfortunatamente (specialmente se si cibano di troppa erba) e inevitabilmente, quello che entra deve anche uscire.

Esposizione alle tossine

A volte i cani si interfacciano con sostanze che possono essere per loro tossiche. Se un cucciolo è stato esposto a qualcosa di tossico, potrebbe vomitare frequentemente e allo stesso tempo presentare una miriade di altri sintomi connessi.

Alcune delle tossine presenti in ambito domestico a cui i cuccioli possono venire esposti sono:

  • Prodotti di pulizia di ogni tipo, sono quasi tutti tossici per i cani
  • Piante e sostanze chimiche per il giardinaggio
  • Benzina
  • Anti-gelo
  • Alcune piante domestiche

Medicinali

A volte i cuccioli non rispondono bene ad alcuni medicinali assunti, come gli antibiotici. Quando i medicinali non si sposano bene con la loro costituzione delicata, vomiteranno. Interrompetene la somministrazione se continuano a influire negativamente sul vostro amico a quattro zampe.

Non mangiare regolarmente

A volte i cuccioli che non mangiano su base regolare e che patiscono la fame tra i pasti potrebbero vomitare una sostanza dal giallo acceso chiamata bile. Ciò non è salutare e si dovrebbe evitare ad ogni costo. Provate a dar da mangiare al vostro cucciolo regolarmente per mantenerlo più in salute possibile.

Mal d'auto

A volte un cucciolo può avere il mal d'auto, specialmente quando i viaggi in macchina lo stressa. E se gli avete appena dato da mangiare la sfortuna è doppia. Non solo il viaggio in auto lo mette a disagio, ha anche il pancino pieno e il movimento del veicolo lo fa star male. Fate 2 più 2.

Colpo di calore

A volte i cuccioli vomitano a causa di un colpo di calore. Se vivete in una zona in cui i colpi di calore non sono solo possibili ma probabili, assicuratevi che il vostro cane beva abbastanza acqua e disponga di modi e luoghi in cui rinfrescarsi, altrimenti potrebbero essere una minaccia seria, soprattutto per cani giovani.

Altre cose che possono indurre il vomito in cani (di tutte le età) includono:

Trauma alla testa

A volte, se un cane subisce qualsiasi sorta di trauma alla testa, ciò può scatenare il vomito.

Cancro o farmaci chemioterapici

Purtroppo, i cani a cui viene diagnosticato il cancro e affrontano cure con medicinali di chemioterapici possono vomitare frequentemente.

Inoltre, esistono molte altre malattie che possono causare il vomito, come:

  • Patologia al fegato
  • Malattie infiammatorie intestinali
  • Diabete mellito
  • Patologia pancreatica
  • Malattia di Addison
  • Gastroenterite (infiammazione del tratto intestinale e allo stomaco)
  • Gastroenterite emorragica
  • Ulcere gastriche

Il mio cucciolo ha vomitato: cosa faccio adesso?

vomito nei cuccioli e veterinario

Non andate nel panico, cercate di non esserne troppo disgustati. La prima cosa che dovrete fare è assicurarvi che la gola del vostro cucciolo non sia ostruita da qualcosa. Potete farlo controllando la sua bocca e tastare l'inizio della sua gola gentilmente.

Se sembra che il vostro cucciolo abbia problemi di respirazione o se ansima o respira affannosamente, è possibile ci sia un'ostruzione molto più a fondo rispetto a quello che riuscite a vedere o sentire, e se questo è il caso, portatelo dal veterinario il prima possibile.

Se siete sicuri che non ci sia alcun blocco è importante che vi assicuriate che il vostro cucciolo resti idratato. Dategli fluidi con elettroliti e rassicuratelo che va tutto bene e che non ha fatto niente di male.

Potete inoltre accertarvi di dargli tanti abbracci e affetto e mantenerlo al caldo. Quando è ora di dargli da mangiare nuovamente, assicuratevi di dargli cibi leggeri che non disturbino lo stomaco, come riso bianco e pollo scondito.

Se pensate che il pancino del vostro cane sia sottosopra causa cibo o malattia, potreste decidere di non fare niente. Va bene, il vostro unico dovere è mantenerlo idratato.

Nonostante ciò, se siete preoccupati e credete che il vostro cucciolo stia vomitando a causa di altri gravi disturbi, o se notate sintomi come:

Consultate il vostro veterinario per ogni eventualità, è sempre meglio prevenire che curare. Inoltre, non abbiate paura di fare delle domande se qualcosa vi preoccupa. È sempre meglio farle al veterinario piuttosto di rimuginare e rimanere in ansia per la salute del vostro amico peloso se non siete sicuri di qualcosa.

A volte, somministrare Pepto-Bismol (subsalicilato di bismuto) al vostro cucciolo può risolvere il vomito. Il Pepto-Bismol agisce creando una membrana sulle pareti interne dello stomaco. Questo rivestimento contribuisce a placare i disturbi e assorbe qualsiasi tossina che potrebbe essere responsabile del malanno del vostro cane.

Come potete vedere, il vomito nei cuccioli è comune e ne esistono diverse motivazioni. Una volta individuata la causa scatenante, è facile scegliere il miglior percorso di cura.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 22 persone con una media di 4.8 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty