L'alimentazione del cane in base all'età (guida completa)

Scritto da nella categoria Cani
L'alimentazione del cane in base all'età (guida completa)

Man mano che un cane invecchia, i suoi fabbisogni nutrizionali cambieranno per tutta una serie di motivi, principalmente a causa del dispendio energetico, del metabolismo e dell'aggravarsi di determinate condizioni di salute.

Nonostante ciò che vi può capitare di leggere su un prodotto per cani, non esiste un prodotto migliore di altri, ma soprattutto ideale per soddisfare le esigenze nutrizionali di un cane in tutte le fasi della sua vita. Attualmente diversi studi hanno dimostrato che man mano che un cane cresce in dimensioni ed il suo corpo invecchia, cambia il suo fabbisogno di vitamine, minerali e sostanze nutritive.

L'industria dei prodotti per cani ha preso nota di questo fatto ed ha iniziato a sviluppare e realizzare prodotti in grado di soddisfare le varie esigenze nutrizionali di un cane a seconda delle varie fasi della vita. Scegliere una dieta pensata appositamente per l'età del vostro cane è importante per favorire la sua salute ed il suo benessere.

In questo articolo vedremo i migliori prodotti disponibili in commercio che si adattano meglio alle varie fasi della vita di un cane.

La dieta “per tutte le fasi della vita”

Ci sono prodotti realizzati e messi in commercio in grado di adattarsi a tutte le fasi della vita; tuttavia tali prodotti devono essere attentamente analizzati e valutati prima di essere acquistati e dati ai nostri amici a quattro zampe (1).

Il termine “per tutte le fasi della vita” include cuccioli in fase di crescita, cani da lavoro, cani che conducono una vita sedentaria, cani anziani, e fasi quali la gravidanza e l'allattamento. Ovviamente questi animali avranno differenti fabbisogni nutrizionali ed una dieta "per tutte le fasi della vita" non andrà bene per tutti.

Le diete “per tutte le fasi della vita” tendono ad essere ad elevato contenuto calorico rispetto a quelle pensata esclusivamente per cani adulti, come una dieta per il mantenimento di un cane adulto, e cani con un fabbisogno energetico limitato possono manifestare una certa predisposizione all'obesità.

Inoltre, questi prodotti sono ricchi calcio così da garantire il giusto livello di energie per un cucciolo in fase di crescita. Questo vale principalmente per i cuccioli appartenenti a razze di taglia grande o gigante, come l'Alano, i Mastini, il Labrador ed i Rottweiler, ma livelli così elevati di calcio espongono anche i cuccioli al rischio di contrarre diverse patologie durante lo sviluppo (2).

Una dieta “per tutte le fasi della vita” può essere la scelta ideale per un cane che non ha delle particolari esigenze nutrizionali, come ad esempio un giovane cane adulto di taglia media particolarmente attivo. Tuttavia, prestate attenzione quando fate seguire al vostro cane una dieta “per tutte le fasi della vita” soprattutto se si tratta di un cane anziano con un ridotto fabbisogno calorico, oltre al fatto che è sempre meglio evitare questo tipo di dieta per i cuccioli in fase di crescita.

Riassumendo: Le diete “per tutte le fasi della vita” non sono adatte per la maggior parte dei cani, in particolare per i cuccioli e per alcuni cani adulti ed anziani. Presentano un contenuto calorico più elevato di altri prodotti e sono probabilmente adatte solo per i soggetti molto attivi o per i cani da lavoro.

Prodotti per la crescita (per i cuccioli)

Uno dei momenti più difficili dal punto di vista nutrizionale nella vita di un cane è senza dubbio il primo anno di vita. I cani crescono molto più velocemente delle persone, ed in genere raggiungono il loro massimo potenziale di crescita già ad un anno o ad un anno e mezzo di vita. (3, 4).

Far seguire al proprio amico a quattro zampe una dieta pensata appositamente per i cuccioli è di fondamentale importanza durante questo periodo in cui il cane cresce così velocemente per evitare l'insorgenza di determinate patologie ortopediche, come la displasia dell'anca e l'osteocondrite dissecante.

In genere è consigliabile dare ai soggetti ancora giovani prodotti pensati per i cuccioli fino a che non hanno raggiunto almeno l'80% della loro crescita massima così da prevenire tali problemi. Cani di taglia piccola o media potrebbero raggiungere dimensioni vicine a quella della loro versione adulta ben prima dell’anno, mentre i cani di tagli grande possono continuare a crescere anche dopo l'anno e raggiungere la maturità scheletrica attorno ai 15-18 mesi.

I prodotti etichettati come adatti alla crescita (ovvero i prodotti per cuccioli) sono differenti dagli altri prodotti in quanto contengono meno calcio e presentano un rapporto più bilanciato tra calcio e fosforo. Ci sono diversi prodotti per cuccioli pensati appositamente per questa prima fase di crescita.

La richiesta nutrizionale in fatto di calorie è particolarmente elevata durante questa fase della vita (5). Molti cani raggiungono il loro picco di crescita massimo durante il primo anno di vita. Ci si aspetta che alcune razze pesino più di 45 kg compiuto l’anno. La quantità di calorie necessaria per supportare una crescita così rapida è molto elevata.

Soprattutto i cuccioli appartenenti a razze di taglia grande o gigante (quelli che, raggiunta la piena maturità fisica, dovrebbero pesare più di 45 kg) saranno più predisposti all'insorgenza di devastanti patologie ortopediche se la dieta che seguono non è stata pensata e realizzata in modo specifico proprio per supportare un cane durante questa sua fase di crescita (6, 7, 8, 9, 10).

Un rapporto tra calcio e fosforo non corretto può interferire con lo sviluppo delle ossa e un’elevata quantità di calcio può essere causa di uno sviluppo osseo troppo rapido, entrambe queste condizioni possono portare poi a problemi ortopedici.

L' AAFCO (Associazione Americana per il Controllo degli Alimenti) recentemente ha iniziato a richiedere che prodotti pensati per cuccioli appartenenti a razze di taglia grande o gigante presentino delle specifiche etichette, e le aziende dovrebbero adeguarsi proprio quest'anno a tale normativa.

Generalmente è meglio non far seguire a dei cuccioli delle diete a base di prodotti fatti in casa principalmente a causa del fatto che è particolarmente difficile realizzare un piatto perfettamente bilanciato e che contenga tutte le sostanze nutritive di cui un cucciolo ha bisogno. Vi sono moltissimi casi di cuccioli che hanno sofferto a causa di gravi carenze nutrizionali dovute a piatti fatti in casa che non erano adeguatamente bilanciati.

Alcuni approfondimenti sulle diete casalinghe (e BARF) per cuccioli:

Quanto devono essere abbondanti le porzioni servite al proprio cucciolo?

Una delle sfide più impegnative che si deve affrontare quando si ha a che fare con la corretta alimentazione di un cucciolo è sapere effettivamente quanto abbondanti e frequenti devono essere i sui pasti. Tutti i cuccioli sono diversi tra loro; anche i fratelli, quelli nati nella stessa cucciolata possono avere un fabbisogno calorico differente a seconda del loro livello di attività fisica e del loro potenziale di crescita.

L'aspetto più importante per quanto riguarda la dieta di un cucciolo è accertarsi sempre che il cucciolo non sia sovralimentato, poiché questo potrebbe portare all'obesità.

Generalmente, un cucciolo che inizia ad essere in sovrappeso è predisposto all'obesità per il resto della sua vita. Dato che l'obesità è uno dei principali problemi di salute nei cani, seguire una dieta adeguata è fondamentale.

I veterinari nutrizionisti raccomandano a coloro che hanno appena accolto in casa un cucciolo di "imparare a nutrire in modo corretto" il proprio amico a quattro zampe. Questo vuoi dire che dovreste imparare ad aver familiarità con l'aspetto fisico e la sensazione che vi da toccare il vostro cane.

Se il vostro cucciolo inizia a crescere in larghezza piuttosto che in altezza, dovete fare un passo indietro e modificare la sua dieta. Ma se le costole sono più sporgenti del solito, allora è il caso di aumentare le porzioni di cibo che gli servite.

Il modo più semplice e veloce per evitare sovralimentazione o sottoalimentazione, oltre a prevenire tutta una serie di patologie associate all'alimentazione, è quello di conoscere la tabella del Body Condition Scoring (BCS) e le sue linee guida. Potete leggere le linee guida inerenti a tale indice da diverse fonti attendibili, come le seguenti:

La BCS dei cani deve essere rivalutata dopo qualsiasi intervento chirurgico rilevante a seconda dell’età/della patologia e dopo la sterilizzazione/castrazione, a questo punto le calorie assunte devono essere ridotte di circa il 30% a seguito di una riduzione del fabbisogno energetico richiesto dall'organismo (11).

Riassumendo: La dieta migliore per i cuccioli è una dieta pensata appositamente per la crescita. Questo è particolarmente importante per i cani di taglia grande e gigante. Nonostante le porzioni di cibo possano variare da cane a cane, imparare cosa vuol dire seguire una "dieta adeguata" aiuterà il cane a raggiungere ed a mantenere un peso forma ideale per il resto della sua vita.

Prodotti per il mantenimento (per cani adulti)

Far seguire al proprio cane una dieta pensata appositamente per il mantenimento di un cane adulto garantirà che il vostro amico a quattro zampe riceva tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno e che sia in grado di mantenere un peso corporeo ideale una volta raggiunto il suo pieno potenziale di crescita.

I cani adulti delle medesime dimensioni possono avere un fabbisogno calorico differente, pertanto è importante optare per una dieta che offra il corretto apporto di calorie (12). Il fabbisogno calorico dipende dall'età, dalle dimensioni, dai livelli di attività fisica o dal fatto che il cane sia sterilizzato/castrato o meno (13).

Ad esempio, i cani da lavoro, o quelli particolarmente attivi, trarranno più beneficio da un prodotto dall'elevato contenuto calorico, mentre i soggetti più sedentari potranno beneficiare di un prodotto dal contenuto calorico ridotto che presenta sulla confezione termini quali "Light" o "per il controllo del peso (Weight Control)" (14).

In genarle le diete denominate "Light" o " per il controllo del peso (Weight Control)" sono state appositamente formulate per fare in modo che i cani si sentano più sazi e presentano un contenuto calorico complessivo inferiore per crocchetta per favorire la perdita o il controllo del peso. Questi prodotto non sono adatti ai soggetti attivi che necessitano di molte calorie, o ai cuccioli in fase di crescita.

Mantenere una corporatura snella e longilinea a prescindere dal tipo di dieta che il cane segue è probabilmente il fattore che contribuisce maggiormente a favorire la salute generale di un cane adulto. Diversi studi hanno mostrato che qualche chilo in eccesso sotto forma di grasso corporeo aumenta il livello di infiammazione dell'organismo portando così a tutta una serie di patologie, oltre ad imporre uno sforzo ed una pressione maggiori su cuore ed articolazioni(15, 16, 17).

Cercare dei prodotti e delle ricette specifiche per cani adulti non è in genere poi così importante come lo è invece garantire il corretto apporto calorico, facendo in modo che sia adeguato e che non porti all'obesità. Ci sono diverse marche affidabili disponibili in commercio che forniscono tutti i nutrienti essenziali di cui il vostro cane ha bisogno.

Riassumendo: Scegliete un prodotto che si adatta allo stile di vita del vostro cane e valutate il suo contenuto calorico. Una dieta "Light" sarà più adatta a quei soggetti che tendono ad accumulare chili in eccesso, mentre una dieta "Active" o "Per cani da lavoro" sarà più adatta a quei soggetti che consumano molte energie durante la giornata.

Prodotti per soggetti in età geriatrica (per cani anziani o senior)

Quando i cani raggiungono la terza età, le loro esigenze nutrizionali cambiano. Gli animali più anziani sono particolarmente inclini a presentare diversi tipi di disturbi, tra cui disfunzione renale, artrite e cambiamenti cognitivi, ad esempio (18, 19, 20, 21).

Razze diverse raggiungono lo stadio di "senior" in tempi diversi, e pertanto il momento in cui bisogna passare ad un prodotto "senior" varia a seconda dei casi. I cani di taglia grande o gigante raggiungono la terza età più rapidamente di quelli di taglia piccola o piccolissima. (22).

Ad esempio, molti veterinario considerano un alano di 6-7 anni "senior", ma non possono ritenere anziano un Chihuahua fino a che questo non ha raggiunto i 9-10 anni di età.

L' AAFCO (Associazione Americana per il Controllo degli Alimenti) non riconosce il termine "Senior" riportato sulle confezioni pertanto, non esiste un certo standard o comunque non vi sono dei requisiti specifici per le aziende inerenti alla classificazione ed all’etichettatura dei prodotti pensati per i soggetti più anziani. La maggior parte dei prodotti classificati come alimenti per cani in età avanzata variano notevolmente (23). Inoltre, ci sono stati pochi studi che hanno provato a determinare il profilo nutrizionale ottimale per gli animali domestici più anziani. Pertanto molte aziende hanno una propria idea di ciò che è meglio per la dieta di un cane di una certa età.

Tenendo bene a mente questa varietà, i cani ritenuti anziani non hanno problemi a consumare prodotti pensati per cani adulti. Infatti, se il vostro cane ha seguito una dieta sana ed equilibrata a base di prodotti per cani adulti per la maggior parte della sua vita, modificare tale dieta probabilmente non è assolutamente necessario se non vi sono particolari problemi di salute.

In generale, i prodotti di marca per cani anziani tendono a presentare un contenuto inferiore di grassi per prevenire l’obesità, e livelli di proteine moderati per preservare la massa muscolare, oltre a diminuire il carico di lavoro richiesto dai reni.

È importante capire che non è necessariamente il contenuto di grassi presente in un prodotto che causa obesità in un soggetto. L'obesità è semplicemente dovuta ad un consumo eccessivo di calorie, sotto forma di grassi, proteine o carboidrati (24, 25).

I prodotti pensati per i cani più anziani possono presentare un aumentato livello di antiossidanti. È stato dimostrato che alcuni antiossidanti contribuiscono a rallentare l'invecchiamento cerebrale e prevengono i cambiamenti cognitivi nei cani anziani. (26, 27, 28). Questi studi suggeriscono che gli antiossidanti aiutano a diminuire il livello di radicali liberi che possono danneggiare le cellule e contribuire all'invecchiamento.

Molte formule di prodotti per cani anziani contengono inoltre glucosamina (e talvolta condroitina e/o MSM) per sostenere al meglio la salute delle articolazioni. Ci sono diversi studi che supportano questa teoria (29, 30).

Tuttavia, nonostante la teoria sia valida, la quantità di glucosamina necessaria per avere effettivamente un effetto terapeutico su un cane che sta invecchiando non viene raggiunta in nessuna delle ricette presenti in commercio. Un integratore a base di glucosamina è sicuramente molto più efficace piuttosto che fare affidamento unicamente sulla quantità di glucosamina presente in questi prodotti (31).

Se il vostro cane, orami anziano, presenta una specifica patologia, come ad esempio dei problemi renali, è probabile che possa trarre più beneficio da una dieta e da prodotti specificamente studiati e formulati per contrastare questo tipo di patologia (32). Questi prodotti sono disponibili solo ed unicamente nelle cliniche veterinarie e devono essere utilizzati solo con la supervisione del veterinario.

Tali prodotti possono essere acquistati con prescrizione medica poiché non sono adatti a tutti i cani, e la maggior parte delle patologie trattate grazie anche a diete prescritte come queste dovranno essere seguite e supervisionate da un veterinario.

I cani anziani sono più inclini a manifestare tutta una serie di problemi di salute. Man mano che tali processi patologici si sviluppano, consultate il vostro veterinario così da poter utilizzare al meglio integratori e prodotti specifici acquistabili su prescrizione medica per favorire la salute del vostro amico a quattro zampe.

Riassumendo: Quando un cane raggiunge la terza età, una dieta corretta e bilanciata è alla base di tutto. Ma non dovete affrettarvi a cambiare subito la dieta del vostro amico a quattro zampe. Modificate le porzioni di cibo che il vostro cane consuma ad ogni pasto, senza cambiare la sua dieta, ma adattandola al minore livello di attività fisica; ridurre il metabolismo lo aiuterà a mantenere il suo peso forma. Per qualsiasi patologia specifica consultate il vostro veterinario a proposito di eventuali modifiche alla dieta e/o per delle prescrizioni specifiche.

Da non scordare mai…

È importante riconoscere che le esigenze nutrizionali di un cane cambiano con il passare del tempo. Avere familiarità con il modo in cui la dieta varia a seconda delle varie fasi della vita può guidarvi nella selezione e nell’acquisto dei prodotti più adatti al vostro amico a quattro zampe.

Detto questo, non fate shopping affidandovi unicamente a quanto un prodotto viene pubblicizzato. Ci sono solo alcuni tipi di prodotti di cui è importante essere a conoscenza - in particolare i prodotti per la crescita e per il mantenimento - e che possono garantire la salute ed il benessere del vostro amico a quattro zampe. Prestate sempre attenzione all'apporto calorico offerto dalla dieta, controllate il vostro cane e all'occorrenza modificate la quantità di calorie assunte quotidianamente.

Inoltre, nella sezione Alimentazione del cane: crocchette e cibo industriale troverete tantissime ottime guide che vi aiuteranno a fare una scelta migliore.

Le diete “per tutte le fasi della vita” non sono adatte per i cuccioli. Formule denominate “Active” sono perfette per i cani da lavoro o per quelli che consumano molte energie durante l’arco della giornata. Le diete “per il controllo del peso (Weight Control) ” vanno benissimo per i cani che conducono una vita sedentaria o per i soggetti obesi.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo adesso:

(votato da 12 persone con una media di 5.0 su 5.0)

Ebook: Guida alla dieta crudista per Cani

Guida alla dieta crudista per Cani

Ricevi gratuitamente il nostro ebook del valore di 27,90 euro.

Odiamo lo SPAM quanto te.
Il tuo indirizzo e-mail non è mai condiviso da noi con terze parti.

Lascia un commento

Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi. Sentiti libero di inviare un commento e partecipare alla discussione!

Leave this field empty