Le migliori crocchette per un Bulldog Francese (cucciolo & adulto)

Le migliori crocchette per un Bulldog Francese (cucciolo & adulto)

Sembra non esserci fine all'esponenziale aumento di popolarità del Bulldog francese. Nell'ultimo decennio o giù di lì, questi cani, sono passati dall'essere una razza abbastanza insolita da vedere e di nicchia, all'essere una delle razze più popolari e desiderata in tutto il mondo.

Nonostante la loro taglia, questi piccoli Ercole sono in grado di divorare grandi quantità di cibo (rimane ancora un mistero dove lo mettano). La loro alimentazione non è poi così diversa da quella di altre razze di piccola taglia, ma ci sono alcune piccole cose a cui bisogna prestare attenzione.

Oggi creeremo la guida definitiva di “come nutrire un Bulldog francese”. Analizzeremo il loro fabbisogno nutrizionale, ogni quanto devono mangiare e andremo a concludere con alcuni consigli per l'acquisto di cibo secco, sia per Bulldog francesi adulti che per cuccioli.

Iniziamo!

Cosa deve contenere un buon cibo per il tuo Bulldog Francese

alimentazione_naturale

Calorie

Questi piccoli Ercole sono forse una delle razze più vivaci che esista. La loro piccola taglia non gli ferma di certo dal cercare nuove avventure, giocare e dal fare qualche marachella. Per questo motivo hanno un fabbisogno calorico abbastanza elevato che si aggira intorno alle 750-850 calorie.

Naturalmente ci sono delle eccezioni. Se il tuo Bulldog francese è più adulto e di conseguenza più saggio (meno attivo), allora avrà bisogno di meno calorie. Lo stesso vale se il tuo cucciolo è stato sterilizzato o castrato.

D'altro canto, i cuccioli e gli adolescenti hanno bisogno di più calorie al giorno (in proporzione anche alla loro stazza).

Questo fatto non riguarda solo il Bulldog francese, la maggior parte dei cani di piccola taglia ha un fabbisogno calorico più elevato (calorie per chilo) rispetto ai cani di taglia grande. A seguito di ciò, la vasta maggioranza di cibo per cani di piccola taglia può andar bene per il Bulldog francese. Di norma questo cibo è più calorico, rispetto a quello prodotto per gli altri cani, e offrirà al nostro cagnolino tutti i nutrienti di cui ha bisogno.

Proteine

Come tutti i cani, anche i Bulldog francesi hanno bisogno di una grande quantità di proteine nella loro dieta, più di quella che necessita ai padroni. Quasi tutti i cibi per cani sul mercato ne tengono conto, per questo il cibo (umido o secco) è costituito per la maggior parte da proteine. Non è qualcosa di cui devi preoccuparti ma è certamente un bene esserne a conoscenza.

Cereali

Di norma i Bulldog francesi e i cereali non vanno d'accordo l'uno con l'altro. Il tuo piccolo amico sarà sicuramente felice di divorare croccantini che hanno grano al loro interno, ma sarai poi tu, padrone, a pagarne le conseguenze.

I cereali sono noti come causa di eccessiva flatulenza nel Bulldog francese (e in qualche altra razza). Per questa ragione è meglio evitare i cibi che lo contengono. Un po' di cereali non scatenerà di certo tutta questa aria, quindi non escludere completamente tutti gli alimenti che lo contengono; l'importante è che ne contengano giusto un po'.

Allergie

I Bulldog francesi sono particolarmente inclini alle allergie alimentari. Il club Bouledogue Francese Italia (CBFI) ci tiene a sottolineare come molti cibi commerciali, possono causare reazioni allergiche nei cani di questa razza e consiglia a tutti padroni di prestare attenzione ai sintomi. Se notate qualsiasi segnale legato ad una reazione allergica, portate il cucciolo dal veterinario per capire di cosa si tratta (in modo da evitare in futuro l'alimento in questione).

Conservanti artificiali

Generalmente consiglio ai padroni di evitare tutti i prodotti con all'interno conservanti artificiali. Se non gli vogliamo mangiare noi, perché loro dovrebbero?

Rispetto a qualsiasi altra razza, questo fatto è molto più importante per quanto riguarda i Bulldog francesi, in quanto hanno spesso reazioni allergiche a diversi tipi di conservanti, presenti nei cibi per cani di tutte le qualità.

Quante volte devo dare da mangiare ad un Bulldog francese?

bulldog francese: la dieta perfetta

Generalmente si consiglia di dare da mangiare ad un Bulldog francese adulto due volte al giorno. I cuccioli, d'altro canto, posso essere alimentati anche quattro volte al giorno, passando poi a tre volte al giorno nel periodo dell’adolescenza. Quando raggiungono la maturità, assicurati di dare loro da mangiare solo due volte al giorno, in modo da non sovralimentarli.

Inoltre, assicurati di utilizzare il bicchiere dosatore al posto di fare ad' occhio, è importante che fornisci loro la razione giornaliera raccomandata. Dare una porzione giusta è uno dei modi migliori per regolare il peso del cane.

Poiché la maggior parte del cibo per cani di piccola taglia è molto calorico, spesso è un po' troppo facile dare loro più del dovuto. Sono sicuro che la maggior parte di voi che sta leggendo questo articolo, avrà sicuramente visto almeno una volta un Bulldog francese un po' "grassottello”.Un Bulldog francese adulto non dovrebbe pesare più di 13 kg (lo stesso vale sia per i maschi che per le femmine).

É molto importante che dai al tuo cagnolino la porzione giusta. Dare più del dovuto porta all'obesità e di conseguenza può abbreviare la vita del cane e causare un danno permanente nella sua struttura fisica (il che è molto doloroso).

I 3 Migliori croccantini per un Bulldog francese adulto

crocchette per un Bulldog Francese adulto

Esistono diversi altri ottimi prodotti sul mercato. Ecco a voi 3 cibi pensati per cani di taglia piccola, proprio come il nostro piccolo Bulldog Francese. ⤵️

Acana Regionals

acana regionals pacifica

Ingredienti di Acana Regionals

Carne di salmone disidratata, patata rossa, piselli, salmone fresco senza lisca (fonte naturale di EPA e DHA), aringa fresca senza lisca, aringa disidratata, zucca, erba medica essiccata al sole, pesce halibut fresco senza lisca, olio di salmone, guscio di aragosta (fonte naturale di glucosamina), mele, carote, foglie di rapa, alga organica, fucus organico, alga dulse organica, bacche di ginepro, mirtilli, bacche del Saskatoon, ribes neri, radice di angelica, radice di cicoria, trifoglio, foglia di lampone, radice di dente di leone, foglia di menta piperita, fiori di calendula, fiori di camomilla, rosmarino, Lactobacillus acidophilus, Enterococcus faecium.

Acana è prodotta da Champion Petfoods, la stessa compagnia canadese che produce Orijen. Come la linea di Orijen, anche la linea di Acana senza cereali è sviluppata attorno all'alto contenuto di carne(anche se non proprio alto come quello di Orijen), un'ampia varietà di frutta, verdura ed erbe varie di alta qualità; il tutto privo di cereali.

Acana senza cereali contiene un 60% di carne, una percentuale rispettabile. È importante comprendere che si tratta di carne fresca, per cui una volta essiccata, il vero contenuto di carne sarà minore. Rimane comunque una percentuale abbastanza elevata rispetto alla media, inoltre, la qualità della carne non è seconda a nessuno.

Champion Petfoods crede che i cani di oggi non siano molto diversi dai lupi e la lista di ingredienti dei prodotti Acana riflette questa filosofia (dieta degli antenati). Ogni linea si basa su una tipologia di cibi che una volta sarebbero stati disponibili ai lupi in determinati ambienti nordamericani: Grasslands, Wild Prairie, Ranchlands e Pacifica. Acana cerca di ricreare la varietà che una dieta selvaggia comporterebbe, inserendo diverse risorse di carne e pesce in ogni prodotto, come anche una vasta gamma di frutta, verdura ed erbe varie. Anche se non tutti i nutrizionisti riescono a concordare con questa filosofia, nessuno può negare che Acana racchiude in ogni prodotto un'eccellente selezione di ingredienti di alta qualità.

Come il resto dei prodotti Acana, gli alimenti senza cereali non contengono ingredienti e conservanti artificiali che scatenano le più comuni allergie, rendendoli adatti ai cani affetti da sensibilità alimentare. Il fatto che questi prodotti non contengono nessun tipo di cereale, gli rende un ottimo Piano B per tutti coloro che danno al proprio cane carne cruda.

Un pacco di Acana non è sicuramente economico, ma tenendo conto che la razione consigliata è bassa, il prezzo giornaliero la rende un'alternativa dal costo ragionevole. Infatti, per la maggior parte dei padroni, Acana Wild Prairie è uno dei cibi di alta qualità tra i più economici.

Conclusione: Alta qualità, senza cereali, alto contenuto di carne, molto più economico rispetto a quello che il prezzo può far pensare.

Taste of the Wild - High Prairie Canine

Taste of the Wild High Prairie Canine

Ingredienti Taste of the Wild - High Prairie Canine

Bufalo, agnello, pollo, patate dolci, piselli, patate, olio di canola, prodotto d’uovo, bisonte arrosto, carne di cervo arrosto, carne di manzo, aromi naturali, prodotto d’uovo, polpa di pomodoro, proteina di patate, proteina di piselli, pesce oceanico, sale, cloruro di colina, radice di cicoria essiccata, pomodori, mirtilli, lamponi, estratto di yucca schidigera, prodotto di fermentazione Lactobacillus acidophilus essiccato, prodotto di fermentazione Bidobacterium animalis essiccato, prodotto di fermentazione Lactobacillus reuteri essiccato, supplemento di vitamina E, proteinato di ferro, zinco proteinato, proteinato di rame, solfato ferroso , solfato di zinco, solfato di rame, ioduro di potassio, tiamina mononitrato (vitamina B1), manganese proteinato, ossido di manganese, acido ascorbico,supplemento di vitamina A, biotina, niacina, pantotenato di calcio, solfato di manganese, selenite di sodio, piridossina cloridrato (vitamina B6), supplemento di vitamina B12, riboavina (vitamina B2), supplemento di vitamina D, acido folico.

Diamond Pet Food è il produttore del cibo per cani Taste of the Wild, un'azienda americana a conduzione familiare con diversi impianti di produzione. L'azienda iniziò a produrre cibo per cani negli anni 70' in Missouri. Nel corso del tempo l'azienda ha poi espanso la sua produzione in California e in Carolina del Sud e ora è presente non solo in America, ma si trova anche in centinaia di altri paesi sparsi in tutto il mondo.

La filosofia del brand è quella di realizzare prodotti pensando a quello che i cani potrebbero volere dalla natura. Taste of the Wild Dry Dog Food High Prairie Canine è composto principalmente da: bufalo, agnello, patate, piselli, ecc. Tutti questi ingredienti sono naturali e danno al tuo animale energia e un sistema immunitario forte e, cosa più importante, ha un buon sapore.

A mio avviso, gli ingredienti presenti nel prodotto High Prairie Canine, sono una buona combinazione ad un cane attivo e senza problemi di salute. Il prodotto contiene un 32% di proteine (quasi il doppio del 18% richiesto dal governo americano) che è esattamente quello di cui ha bisogno un cane giocherellone e vivace. Queste proteine sono arricchite con minerali chelati, che rendono più facile l'assorbimento delle proteine stesse e si prendono cura della vista, unghie e manto del cane.

Nonostante il prodotto contenga molti ingredienti di origine animale, non ha un odore molto forte ed è anzi piacevole da usare.

Gli ingredienti all'interno dei prodotti di Taste of the Wild sono ricchi di proteine e vitamine e l'azienda ci tiene a sottolineare l'origine animale di essi. Taste of the Wild High Prairie contiene:

  • Bufalo: ingrediente di alta qualità e fonte primaria di proteine;
  • Carne d'agnello: un altro ingrediente costoso, ricco di fibre;
  • Patata dolce: risorsa di carboidrati e betacarotene, senza glutine;
  • Uova, piselli e proteine di piselli: ingredienti facilmente digeribili e ricchi di proteine;
  • Patata normale: carboidrati digeribili che rilasciano energia lentamente;
  • Olio di canola: fornisce acidi grassi Omega-3, anche se a mio parere me non è una delle fonti migliori.

Il prezzo dei prodotti di Taste of the Wild può variare, visto che i prodotti possono essere trovati in diversi negozi online. Troverete anche sconti stagionali e offerte speciali. Dai un'occhiata sul nostro comparatore prezzi non solo per cercare la recensione migliore dei prodotti di TOTW, ma anche per trovare il prezzo più vantaggioso!

Pro

  • Senza cereali;
  • Ricco di fibre e di ingredienti derivati da animali e piante;
  • Ricco di grassi di alta qualità;
  • Disponibile in tre formati;
  • Non contiene conservanti artificiali, specialmente l’etossichina.

Contro

  • Un livello alto di proteine potrebbe essere dannoso per cani con problemi ai reni e al fegato;
  • Molte recensioni dei prodotti di Taste of the Wild si lamentano della presenta dell'olio di canola.

Orijen Original

Orijen Original per bulldog francese

Ingredienti Orijen Original

pollo disossato fresco (22%), pollo disidratato (15%), fegato di pollo fresco (4%), aringa intera fresca (4%), tacchino disossato fresco (4%), tacchino disidratato (4%), fegato di tacchino fresco (3%), uova intere fresche (3%), lucioperca senza lisca fresco (3%), salmone intero fresco (3%), cuore di pollo fresco (3%), cartilagine di pollo (3%), aringa disidratata (3%), salmone disidratato (3%), olio di fegato di pollo (2%), lenticchie rosse, piselli, lenticchie verdi, erba medica, ignami, fibra di pisello, ceci, zucca, zucca popone, foglie di spinaci, carote, mele Red Delicious, pere Bartlett, mirtilli di palude, mirtilli giganti, alga kelp, radice di liquirizia, radice di angelica, fieno greco, fiori di calendula, finocchio, foglie di menta piperita, camomilla, dente di leone, santoreggia, rosmarino, Enterococcus faecium + vitamine e minerali

Prima che Orijen arrivasse in Italia, esisteva una sorta di regola non scritta: il cibo secco per cani doveva avere un livello relativamente basso di proteine (all'incirca 20-25% nel cibo per cani adulti) e una sola risorsa di carne; troppe proteine o troppe fonti animali potevano portare problemi... o almeno così si pensava.

I prodotti Orijen non solo hanno un 80% di carne ma presentano fino a 7 diverse risorse animali in ogni varietà e un 38% di proteine. Possiamo già immaginare come questo vada contro tutto quello in cui si credeva e sosteneva come verità assoluta. Un alto livello proteico e multiple risorse di carne hanno fatto tutt'altro che causare problemi. Come schiere di sostenitori accaniti possono testimoniare, Orijen funziona davvero.

L'idea dietro Orijen, come visto già in precedenza con Acana, è quella che i cani siano rimasti uguali ai loro antenati lupi, e per questo motivo dovrebbero avere una dieta simile, ovvero: tanta carne, un po' di frutta e verdura e niente cereali. Non è una filosofia con cui posso concordare al 100%. I cani possono non essere cambiati così tanto fisicamente, ma il loro stile di vita è completamente diverso rispetto a quello dei lupi. C'è anche da dire che molti cani in Italia se la stanno cavando bene da generazioni con una dieta a base di cereali. Nonostante il pensiero, condivisibile o meno, che sta dietro ogni prodotto, la qualità di Orijen è innegabile e i benefici apportati al cane si vedono.

La qualità e la varietà d'ingredienti è impressionante: 7 diverse risorse di carne di alta qualità, una fantastica varietà di frutta e verdura, supplementi nutrizionali, nessun ingrediente che può essere definito come ”riempitivo" o agente volumizzante e niente che possa essere considerato artificiale. Orijen è il meglio!

Anche se il prezzo di una busta può portarti alle lacrime, è importante non soffermarsi solo sul numero ma comprendere la qualità che sta dietro il prodotto. A seguito dell'utilizzo di tanti ingredienti di alta qualità, non devi dare al cane così tanto, infatti la razione giornaliera consigliata, per la maggior parte dei cani, è una delle più basse in assoluto. In questo modo una busta dura a lungo e rende il prezzo giornaliero più che ragionevole.

Conclusione: Un cibo per cani impressionante e non così costoso.

I Migliori cibi per un cucciolo di Bulldog francese

bulldog francese cucciolo

Qui sotto troverete tutto quello che dovete sapere per nutrire al meglio il vostro cucciolo di Bulldog francese.

I Bulldog francesi sono una delle razze più tenere e dolci e gli italiani sembrano essere d'accordo, visto che è una delle razze più popolari in Italia. Questi cuccioli sono giocherelloni, intelligenti e curiosi. Se hai un cucciolo di Bulldog francese, allora probabilmente saprai già che questa razza è soggetta a qualche problematica. Sono una razza brachicefala, ovvero dal muso schiacciato, ed è per questo che dovete stare attenti a non farli sforzare troppo quando è caldo e umido. L'obesitàè uno dei tanti problemi di questa razza. Nonostante il lato vivace, generalmente non sono inclini all'attività fisica. Posso aiutarti a scegliere i croccantini migliori per il tuo piccolo Ercole. Continua a leggere!

Esigenze alimentari di un cucciolo di Bulldog francese

Il Club Bouledogue Francese Italia non consiglia nessun alimento particolare per i cuccioli di Bulldog Francese, ma cagnolini di questa taglia generalmente hanno bisogno che le seguenti percentuali siano presenti nella loro alimentazione:

Secondo la FEDIAF (European Pet Food Industry Federation) i cuccioli hanno bisogno nella loro dieta di un 22% di proteine, percentuale maggiore rispetto al 18% per i cani adulti. Questo è uno dei requisiti minimi. La maggior parte del cibo per cani molto probabilmente supererà questi numeri.

La FEDIAF, inoltre, consiglia che i cuccioli abbiano un minimo dell'8% di grassi nelle loro alimentazione, a differenza degli adulti che hanno bisogno solo del 5%. I grassi sono una risorsa di energia importante per tutti i cani.

Un buon cibo per cuccioli deve anche contenere DHA o acido docosaesaenoico. Questo acido è un grasso essenziale della serie Omega-3, polinsaturo a lunga catena, che aiuta nello sviluppo della vista e del cervello.

Un cibo valido deve avere un buon rapporto calcio: fosforo. Troppo calcio o un rapporto sbilanciato tra i due, potrebbe portare a malattie ortopediche come la displasia all'anca e l'artrite. Al contrario di quello che si pensa, questi problemi ortopedici non colpiscono solo i cani di taglia grande. Il rapporto corretto ammonta a 1,2 parti di calcio per ogni 1 parte di fosforo (1.2:1); questo rapporto può variare durante la crescita del cane. Se al tuo cane viene dato cibo di alta qualità, allora puoi stare tranquillo, anche se è sempre un bene tenere sotto controllo i livelli generali. Non aggiungere ulteriore calcio nell'alimentazione del tuo cucciolo (latte, formaggio, yogurt), in quanto il rapporto bilanciato verrebbe a meno.

Il CBFI consiglia di stare attenti nel dare da mangiare cibi che contengono conservanti artificiali e un'eccessiva quantità di proteine e agenti volumizzanti. I prodotti a base di mais e di questi agenti, utilizzati per aumentare i livelli di proteine, possono causare l'orticaria.

Il tuo cucciolo avrà bisogno di una dieta calorica, almeno nei primi mesi di vita. Crescono velocemente in questi mesi, ed è per questo che hanno bisogno di molte più calorie rispetto ad un cane adulto. I cibi per cuccioli hanno una concentrazione maggiore di calorie per ogni 30 grammi; ci sarà invece una concentrazione minore nel cibo per cani adulti. Devi inoltre prestare attenzione a diciture come "alimento completo e bilanciato". L'etichetta di determinati prodotti deve presentare una dichiarazione della AAFCO (in inglese) che afferma che è stato formulato per soddisfare il fabbisogno nutrizionale stabilito per la crescita di cuccioli di taglia piccola, e non di taglia grande (30 kg o più da adulti). Questa dichiarazione vi garantisce che il cibo è stato prodotto e pensato per cuccioli di piccola taglia.

Un prodotto approvato dall'AAFCO per tutte le età del cane (potrebbe esserci scritto per la crescita e riproduzione o crescita e lattazione) è anche adatto ai cuccioli. Questo tipo di alimento avrà tutti i nutrienti di cui il tuo piccolo avrà bisogno per crescere. Tuttavia, non date da mangiare al cane un cibo etichettato come da mantenimento, in quanto è un cibo leggero in nutrienti e non soddisferà di certo le sue necessità.

Per quanto tempo devo dare il cibo per cuccioli?

Anche se potrebbe sembrare che abbiano raggiunto il peso o la taglia di un cane adulto, la maggior parte dei cuccioli continuerà a crescere. Questo succede perché le ossa non si sono ancora del tutto formate. I cuccioli e gli adolescenti hanno una cartilagine di accrescimento che continua a svilupparsi per molto tempo, anche quando erroneamente si pensa siano diventati adulti. Nei cani di taglia gigante, come l’Alano tedesco e il Mastino, questa cartilagine può continuare a crescere anche per 2-3 anni. Nel caso del Bulldog francese, questa cartilagine probabilmente terminerà di crescere quando avrà all'incirca 18 mesi.

Per questo motivo molte persone continuano a dare al proprio cagnolino cibo per cuccioli finché non compie 1 anno. Anche se il tuo amichetto potrebbe sembrare già adulto, è comunque saggio continuare a dargli cibo per cuccioli fino a 12 mesi o poco più. Passato un anno puoi tranquillamente passare al cibo per cani adulti.

Quanto e quando dare da mangiare ad un cucciolo

I cuccioli di Bulldog francese sono generalmente pronti ad essere svezzati e mandati nella loro nuova casa, quando hanno all'incirca dalle 10 alle 12 settimane di vita. A questa età il cucciolo sarà in grado di mangiare cibi solidi e l'allevatore avrà già iniziato a dargli un cibo specifico. Ovviamente spetta a te decidere se continuare a dargli il cibo scelto dall'allevatore o meno. Sarà probabilmente una scelta difficile, in quanto diversi allevatori hanno un'opinione abbastanza forte su determinati alimenti.

Il tuo cucciolo crescerà molto velocemente durante le prime settimane e brucerà tante calorie. Le calorie gli serviranno non tanto per rifocillarsi dopo una seduta di gioco sfrenato, ma data la giovane età, avrà bisogno di tante calorie per costruirsi i muscoli, le ossa e sviluppare cervello e organi.

I Bulldog francesi adulti possono pesare dai 10 kg ai 13 kg (almeno che il tuo cagnolino non sia un maialino). Potrebbero volerci 7 mesi o più per raggiungere questo peso. A differenza di alcune razze, maschi e femmine di Bulldog francese pesano e sono della stessa taglia.

Quando lo porti a casa per la prima volta, dai da mangiare al tuo cucciolo almeno 4 volte al giorno. Nonostante la loro piccola taglia e lo stomaco minuscolo, hanno bisogno di tante calorie. Nei primi mesi di vita magiare frequentemente piccole razioni aiuta a soddisfare il fabbisogno del tuo cagnolino. Al raggiungimento dei 5-6 mesi di vita, puoi iniziare a dargli da mangiare tre volte al giorno. Al compimento dell'anno è ora di iniziare a dargli da mangiare due volte al giorno. La maggior parte di questi cagnolini se la caverà con solo due razioni.

Quanto dare da mangiare ad un cuccioloè una domanda un po' difficile da rispondere, visto che il cagnolino può variare in peso e livello di attività. Alcuni cuccioli sono più grandi di altri e crescono più velocemente. Un cucciolo che ha 12 settimane può pesare dai 4 kg ai 7 kg, una differenza abbastanza abissale. Facciamo un esempio e diciamo che il tuo cagnolino pesa 5 kg a 12 settimane, con un peso del genere avrà bisogno di 750 calorie al giorno. A 18 settimane il tuo cagnolino può arrivare a pesare dai 7 kg agli 11 kg, un'altra differenza sorprendete, no?

Diciamo che passa altro tempo e il tuo cucciolo è arrivato a pesare sui 9 kg, avrà bisogno di all'incirca 730 calorie al giorno. Aspetta un attimo, cosa? Ti aspettavi un aumento delle calorie, vero? E invece no. Il tuo cucciolo cresce per la maggior parte nei primi 4 mesi di vita, ed è proprio in questo periodo che ha bisogno di una concentrazione maggiore di calorie per chilo. Dopo questo periodo continuerà ad aver bisogno di molte calorie, ma l'assunzione di queste deve rallentare. A 22 settimane può arrivare a pesare dagli 8 kg ai 13 kg, un peso comune raggiunta la maturità. Se il tuo cucciolo pesa 11 kg, avrà bisogno di all'incirca 860 calorie al giorno. Quando compie un anno e arriva a pesare sui 12 kg (ovviamente devi essere il padrone di quel cane raro che pesa esattamente quello che dovrebbe pesare), avrà bisogno di 850 calorie, in quanto cane adulto.

Queste ovviamente sono solo stime basate su un cucciolo immaginario. Esistono online siti che calcolano le calorie necessarie o puoi semplicemente fare tu il conto (io personalmente odio la matematica!). Puoi anche seguire le raccomandazioni riportate sulla busta del cibo. Queste raccomandazioni si basano sugli stessi numeri che otterresti facendo tu il calcolo. La cosa più importante è fare attenzione al cucciolo, in modo da notare un aumento o una perdita di peso. Se ti sembra necessario, puoi anche regolare tu stesso il cibo da dargli. Se hai domande sul peso o sulla dieta del tuo cucciolo, assicurati di parlarne con il veterinario.

Con o senza cereali?

bulldog francese a tavola

È sempre una scelta personale se dare o meno cereali al cane. I cibi senza cereali sono stati sviluppati per cani con allergie a determinati cereali, tra le più comuni troviamo quella mais e grano. I cuccioli non nascono con particolari allergie alimentari. Il cagnolino deve essere esposto a quel determinato ingrediente più di una volta, prima che l'allergia possa svilupparsi. Questo normalmente significa che i cani non hanno allergie prima dei due anni.

Sfortunatamente, molte aziende che producono alimenti senza cereali, rimpiazzano questi ultimi con piselli, legumi e lenticchie. La FDA (Food and Drug Administration) a luglio del 2018, ha allertato tutti i padroni che stava indagando sulla relazione tra cardiomiopatia dilatativa (DCM) e certi prodotti contenti questi ingredienti, tra cui anche le patate. La DCM è una malattia che colpisce il cuore. Questa malattia è sempre stata associata ai Golden Retriever, ma le ultime segnalazioni l'hanno associata ad altre razze che non avevano mai avuto problemi cardiaci. La DCM, in questi casi, si pensa sia scaturita dalla dieta. Sembra esserci una relazione tra alimentazione senza cereali, livelli bassi di taurina e la DCM.

Diverse aziende sono sotto indagine, anche aziende produttrici di cibi senza cereali abbastanza costosi, venduti tutt'oggi e tra i preferiti di molti padroni. Questi alimenti vengono da diversi produttori. L'unica cosa che hanno in comune è l'uso di piselli, lenticchie, legumi e, in alcuni casi, patate (normali e dolci).

In base alle informazioni che sono riusciti a raccogliere fino ad oggi, la FDA non consiglia un cambio di alimentazione. Tuttavia, alcuni padroni che hanno tenuto sotto controllo i livelli di taurina nei propri cani, hanno deciso di cambiare cibo, non comprando più prodotti etichettati come senza cereali e per cuccioli, ma optando per cibi che non contengono molti piselli, lenticchie, legumi o patate.

Secondo la FDA, se il tuo cane mostra dei possibili segnali di DCM o altre condizioni cardiache, come calo di energie, tosse, difficoltà a respirare ed episodi di collasso, contattata immediatamente il tuo veterinario. Il veterinario potrebbe chiederti tutta la storia alimentare del cane, ovvero tutti i cibi (compresi snack vari) che il tuo cane ha mangiato. Se sei preoccupato, puoi tenere sotto controllo i suoi livelli di taurina. Se hai in progetto di far fare dei test non cambiare la dieta del cane, in modo da ottenere un risultato accurato. Questi test potrebbero non essere necessari per un cucciolo ma potrebbero essere utile per un cane adulto.

Che tu dia da mangiare al tuo cucciolo di Bulldog francese, un alimento privo di cereali o meno, è una scelta che spetta solo a te. Se il tuo cucciolo ha qualche allergia, allora le tue opzioni potrebbero essere limitate. Io personalmente consiglio di fare attenzione a quello che c'è scritto sulla confezione, in particolar modo agli ingredienti. È vero che il cibo senza cereali contiene tanti piselli e lenticchie? Questi alimenti, etichettati come ”Grain free” ovvero senza cereali, potrebbero includere oltre questi ingredienti anche fibra di pisello, amido di pisello e proteine di pisello. Contiene molte patate tra cui anche quella dolce? Se vedi che è così, evita quel prodotto almeno per il momento e aspetta la fine delle indagini. Se il tuo cucciolo non ha nessuna allergia ai cereali, puoi benissimo dargli da mangiare prodotti che ne contengono un minimo. Quello che non devi fare è dare loro cibo che contiene mais o grano. In commercio ci sono degli ottimi prodotti per cuccioli che utilizzano orzo, fiocchi d'avena e altri cereali più sani. Molti cuccioli e cani adulti posso mangiare questi cereali senza problemi.


I 3 Migliori croccantini per cuccioli di Bulldog francese ⤵️

bulldog francese cucciolo

Orijen Puppy

orijen puppy

Ingredienti Orijen Puppy

Pollo fresco intero (11%), tacchino fresco intero (7%), uova fresche intere (6%), aringa fresca intera (6%), fegato di pollo fresco (5%), platessa fresca intera (5%), fegato di tacchino fresco (5%), cuore di pollo intero (4%), cuore di tacchino intero (4%), collo di tacchino intero (4%), pollo (disidratato, 4%), tacchino (disidratato, 4%), sgombro intero (disidratato, 4%), sardina intera (disidratato, 4%), aringa intera (disidratato, 4%), grasso di pollo (4%), olio di aringa (2%), lenticchie rosse intere, piselli interi, lenticchie verdi intere, ceci interi, piselli gialli interi, fibra di lenticchie, fagioli borlotti interi, fagioli perlina interi, ossa e cartilagine di pollo (1%), fegato di pollo (liofilizzato), fegato di tacchino(liofilizzato), zucca fresca intera, zucca popone fresca intera, zucchine intere, pastinaca fresca intera, carote fresche, mele fresche intere, pere fresche intere, kale fresco, spinaci freschi, foglie di barbabietola fresche, foglie di rapa fresche, alga fresca, mirtilli rossi interi, mirtilli interi, bacche di Saskatoon intere, radice della cicoria, radice di curcuma, cardo mariano, radice di bardana, radice di altea, cinorrodo, enterococcus faecium.

Orijen Puppy è fantastico. Composto da 80% di carne e 20% di frutta, verdura ed erbe varie. Non contiene agenti volumizzanti, additivi e l'elenco ingredienti è sano e pulito. Cosa vuoi di più?! Non è di certo una sorpresa che Orijen Puppy è stato il primo alimento per cuccioli ad avere una valutazione di 5 stelle.

Come tutti i prodotti Orijen, anche questo si basa su una dieta naturale, tipica degli antenati lupi.

Orijen Puppy è un prodotto a base di carne di pollo ma contiene anche carne di tacchino e diverse fonti di pesce. È ottimo per offrire una varietà di nutrienti, ma può non essere ideale per tutti quei cani inclini alle intolleranze alimentali, che di solito si trovano meglio con prodotti che hanno un'unica fonte di carne. La carne utilizzata è di ottima qualità e viene da allevamenti canadesi etici e non intensivi.

Con tutta questa carne di certo non c'è una carenza di proteine, anzi. Visto che tutta la carne viene da risorse di alta qualità, che i cani riescono a digerire in modo adeguato, questo elevato contenuto di proteine non dovrebbe causare nessun problema.

La qualità e la varietà di verdura, frutta ed erbe non è seconda a nessuno; ogni ingrediente è altamente nutriente e scelto per adattarsi alla "dieta degli antenati". È difficile classificare qualsiasi ingrediente come agente volumizzante o di natura artificiale; Orijen Puppy è un prodotto che non può essere meglio di così.

Naturalmente questa qualità ha un prezzo. Le buste sono leggermente più piccole rispetto a quelle di altre aziende e vengono vendute ad un prezzo più alto di quello consigliato. Orijen Puppy è una scelta costosa. Anche se tieni conto della bassa quantità delle razioni, il prezzo giornaliero rimane alto, elemento che potrebbe scoraggiare molti padroni dall'acquisto.

Conclusione: Uno dei migliori cibi per cuccioli sul mercato ma dal prezzo comprensibilmente alto.


Simpsons Premium Sensitive Puppy Salmone & Patate

Simpsons PremiumPuppy 80/20

Ingredienti: salmone (min 45% - salmone deliscato, salmone essiccato), patate (min 26%), olio di girasole, polpa di barbabietola, proteina della patata, uovo in polvere, olio di salmone, brodo di salmone, vitamine, lievito di birra, minerali, semi di lino, mannano-oligosaccaridi (MOS), frutto-oligosaccaridi (FOS), estratto di Yucca, cranberry, nucleotidi, glucosamina, condroitina, L-carnitina.

Quello che dai da mangiare al tuo cucciolo gioca un ruolo fondamentale nel suo sviluppo. Gli ingredienti più sono di origine naturale e più grande, forte e sano il tuo amico a quattro zampe crescerà.

Il prodotto 80/20 è ottimo per integrare nella dieta del tuo cucciolo tante proteine nutrienti e di alta qualità. Contiene 80% di ingredienti di origine naturale "a prova d'uomo" e 20% di frutta, verdura ed erbe varie. L'azienda è riuscita a creare un prodotto perfettamente bilanciato che manterrà il tuo cucciolo in salute e soprattutto felice

É un alimento completamente privo di cereali e questo lo rende adatto a tutti i cani con una pelle sensibile o che hanno altri problemi di salute e non hanno ancora trovato il prodotto perfetto.

Taste of the Wild - High Prairie Puppy

Taste_of_the_Wild_High_Prairie_Puppy

Questo è un altro prodotto di Taste of the Wild della gamma senza cereali. Tutte le componenti di questo mix sono state scelte accuratamente per essere in linea con la filosofia dell'azienda. Per questo motivo contiene meno carboidrati e più proteine.

Un'analisi alla formula del prodotto High Prairie Puppy ha mostrato che in un bicchiere è presente un 28% di proteine grezze e 17% di grassi, per un ammontare di 365 calorie. È un alimento abbastanza ricco ed è per questo che è perfetto per i cuccioli che stanno crescendo. Il prodotto è ben bilanciato e non mette a rischio il peso del cagnolino.

Ingredienti Taste of the Wild - High Prairie Puppy

Buffalo, agnello, patate dolci, prodotti di uova, proteine di piselli, piselli, patate, olio di colza, polpa di pomodoro, bisonte arrostito, carne di cervo arrosto, carne di manzo, semi di lino, fibra della patata, aromi naturali, pesce oceanico, olio di salmone (una fonte di DHA), sale, cloruro di colina, radice di cicoria essiccata, estratto di yucca schidigera, pomodori, mirtilli, lamponi, prodotto di fermentazione Lactobacillus acidophilus essiccato, prodotto di fermentazione Bidobacteriumi animalis essiccato, prodotto di fermentazione Lactobacillus reuteri essiccato, supplemento di vitamina E, proteinato di ferro, zinco proteinato, proteinato di rame, solfato ferroso, solfato di zinco, solfato di rame, ioduro di potassio, tiamina mononitrato (vitamina B1), manganese proteinato, ossido di manganese, acido ascorbico, supplemento di vitamina A, biotina, niacina, pantotenato di calcio, solfato di manganese, selenite di sodio, piridossina cloridrato (vitamina B6), supplemento di vitamina B12, riboavina (vitamina B2), supplemento di vitamina D, acido folico.

Oggigiorno quasi ogni azienda di cibo per cani dichiara di utilizzare ingredienti naturali provenienti solo da fonti di alta qualità. Nonostante ciò i padroni sono scettici. Considerando però la popolarità del brand, avevo già delle grandi aspettative nello scrivere questa recensione, aspettative che sono state soddisfatte.

Per dirla in poche parole, gli ingredienti del prodotto Taste Of The Wild High Prairie Puppy sono naturali e più che affidabili:

  • Bufalo - risorsa di proteine che contiene pochi grassi rispetto al manzo;
  • Carne d'agnello e di pollo - grandi risorse di proteine che non devono essere paragonate con agnello e pollo presenti nei cibi sottomarca, come ho visto fare in altre recensioni del prodotto;
  • Patata dolce - una buona risorsa e alternativa ai carboidrati;
  • Piselli e uova - ingredienti facilmente digeribili e ricchi di proteine;
  • Pomodoro e sansa di pomodoro - risorse di vitamine e fibre.

L'azienda sostiene di non utilizzare nessun conservante artificiale o aroma. I prodotti valgono davvero il prezzo chiesto.

Pro

  • Alto contenuto di carne;
  • Privo di cereali ma con delle buone risorse di carboidrati;
  • Non contiene nessun conservante artificiale, colorante o aroma;
  • Prezzo vantaggioso, se teniamo conto di quanto questi cuccioli devono mangiare per prendere peso;
  • Diversi formati: 13 kg, 7 kg e 2 kg.

Neutro

  • Anche se questi prodotti della Taste Of the Wild sono stati riconosciuti dalla AAFCO, alcune varietà no. Le statistiche riguardo i nutrienti sono ben al di sopra dei livelli consigliati dal governo americano. Questa indagine non dovrebbe avere nessun effetto nella valutazione effettiva dei prodotti di questa azienda.

Conclusione

cibo secco per bulldog francesi

Ed ecco qua, tutto quello che dovete sapere per nutrire al meglio il vostro Bulldog francese.

Ci sono altri prodotti per cui vale la pena fare una ricerca, ma se devo essere sincero, qui sopra sono elencati i migliori in circolazione. Tutti i prodotti menzionati sono validi e degni di essere il prossimo pasto del vostro piccolo Ercole.

Barbara Lombardi
dott.ssa Barbara Lombardi

Barbara Lombardi è una veterinaria nonché scrittrice freelance specializzata sul tema della salute e del benessere degli animali domestici. Amante appassionato di cani e gatti, Barbara ha una grande esperienza nella scrittura di articoli sulla cura dei nostri amici animali.

Ti è piaciuto questa guida? Votala adesso:

(votato da 38 persone con una media di 4.8 su 5.0)